carceri agenti

Assessore: subito nuovo personale in Lombardia

“Esprimo la mia solidarietà alla categoria della Polizia Penitenziaria, per gli agenti delle carceri, come denuncia il Sappe (Sindacato autonomo di Polizia Penitenziaria), ancora una volta, aggrediti da detenuti psichiatrici”. È il commento dell’assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale Riccardo De Corato, in merito alla formale protesta del Sappe. Che ha denunciato l’ennesima aggressione ad alcuni agenti penitenziari. La prima presso l’ospedale di Cremona dove un detenuto ha tentato la fuga e l’altra presso il carcere di Busto Arsizio (VA).

Alta tensione

“La situazione che denuncia il sindacato – ha detto De Corato – è di alta tensione. Gli agenti hanno a che fare con detenuti in condizioni psichiche gravi. Le operazioni di accompagnamento coattive di questi soggetti in strutture pubbliche di cura mettono in pericolo gli agenti, perennemente sotto organico, e anche chi normalmente transita in questi luoghi. La grave situazione che si è creata in Lombardia e si ripete con troppa frequenza deve trovare risposte adeguate con l’assunzione di nuovo personale o l’individuazione di vie preferenziali per gli agenti nel momento in cui transitano attraverso i pronto soccorso con questo tipo di detenuti”.

ver

Clicca su una stella per valutare l'articolo!

Punteggio medio 0 / 5. Voti: 0