Frana Tavernola B.(Bg), Foroni: vogliamo approfondire cause smottamento

frana monte Saresano
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Assessore annuncia studio specifico insieme a Università

Occorre impegno economico anche da parte del Governo

Cause della frana di Tavernola, sempre sotto osservazione la situazione dello smottamento per le possibili conseguenze, in caso di evoluzione negativa, sul lago d’Iseo.

Regione Lombardia si sta occupando della problematica riguardante la sistemazione della frana in via definitiva.

“Si sta per attivare uno studio specifico – ha annunciato l’assessore al Territorio e Protezione civile, Pietro Foroni – coinvolgendo le migliori università italiane, per individuare, con maggiore approfondimento e dettaglio, le cause che hanno generato la frana e attivare quindi le soluzioni per una sua messa in sicurezza”.

Cause frana Tavernola, dopo Regione anche Governo faccia la sua parte

Una volta esperito lo studio, l’auspicio è che il governo centrale intervenga con fondi adeguati per finanziare gli interventi conseguenti.

“Oltre ai 265 mila euro già erogati nei giorni scorsi a comuni, comunità montane e Autorità di Bacino lacuale, – ha ricordato Foroni – con un decreto abbiamo finanziato alla Comunità Montana dei Laghi Bergamaschi con 250 mila euro la collocazione delle reti paramassi sulla strada per Parzanica, che domattina riaprirà alla circolazione stradale; inizialmente solo con alcune finestre orarie per poi riaprire con la maggiore sicurezza dovuta alla collocazione delle reti paramassi”.

Naturalmente la frana, che continua a decelerare, viene costantemente monitorata al fine di garantire la massima sicurezza dei cittadini di Tavernola e del territorio interessato.

ver

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

sicurezza idraulica
"Avere consapevolezza delle problematiche che stiamo vivendo è il primo passo per pianificare una capacità d'intervento mirata e concreta per la sicurezza idraulica". È intervenuto così l'ass ...
Protezione civile nuovi mezzi
Approvata la graduatoria che assegna 7,5 milioni di risorse regionali alla Protezione civile lombarda per acquistare nuovi mezzi e attrezzature. È questo l'esito del bando ...
protezione civile comuni lombardia
Firmato il decreto dei Piani di Protezione civile dei Comuni della Lombardia che approva la graduatoria degli enti locali, fino a 2.000 abitanti compresi, beneficiari del contributo di 1,2 ...
Fiume Po
Regione Lombardia stanzia 105.000 euro per la tutela e il monitoraggio del fiume Po. Lo ...
Protezione civile contributi volontariato
Regione Lombardia metterà a disposizione 860.000 euro di contributi per il volontariato organizzato di Protezione civile per acquistare nuovi
volontari vigili del fuoco
Pubblicato l'elenco dei beneficiari del contributo regionale rivolto alle onlus che sostengono un distaccamento volontario del Corpo Nazio ...
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima