Regione Lombardia ottiene il riconoscimento di 4 nuove Ciclovie nazionali

Ciclovie nazionali Lombardia
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Promosse le Ciclovie ‘Lago Maggiore’, ‘Alpina’, ‘Iseo’, ‘Milano-Monaco’

La Lombardia potrà fregiarsi di 4 nuove Ciclovie nazionali: Ciclovia Lago Maggiore, Ciclovia Alpina, Ciclovia Milano-Monaco e Ciclovia Iseo. Il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili infatti ha in corso l’approvazione del Piano Generale della Mobilità ciclistica che prevederà la proposta di Regione Lombardia di includere questi 4 percorsi nel sistema delle Ciclovie nazionali, oltre a quelli già riconosciuti di interesse regionale.

Visibilità e finanziamenti

“Il riconoscimento delle nuove Ciclovie nazionali – spiega l’assessore regionale alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile – premia gli sforzi di Regione Lombardia che aveva avanzato una specifica richiesta al Ministero. Entrare nel circuito delle Ciclovie nazionali significa ottenere maggiore visibilità a vantaggio di percorsi che attraversano territori meravigliosi. E significa, nel contempo, poter accedere ai finanziamenti solitamente previsti per questa tipologia di infrastruttura sostenibile, considerate infatti infrastrutture di interesse strategico nazionale ai sensi dell’art.4, legge n. 2/2018″.

Le nuove Ciclovie nazionali

Queste dunque le 4 nuove Ciclovie nazionali che interessano il territorio lombardo. Si aggiungono alle 3 già ricomprese nel circuito delle Ciclovie turistiche nazionali: Ciclovia Vento, Ciclovia Sole, Ciclovia Garda.

  • Lago Maggiore: percorso che si collega con Regione Piemonte e Svizzera, lunghezza parte lombarda di circa 100 km.
  • Alpina: percorso che dalla Provincia di Brescia si collega alla Provincia Autonoma di Trento, lunghezza parte lombarda di circa 70 km.
  • Milano-Monaco: percorso che collega Milano con Monaco, tramite il Lago di Endine, il Passo del Tonale e la Provincia di Trento, lunghezza parte lombarda di circa 200 km.
  • Anello Iseo: percorso ad anello intorno al lago, lunghezza di circa 80 km.

Regione finanzia la mobilità dolce

“Per questi 4 nuovi tracciati – prosegue l’assessore regionale alle Infrastrutture – Regione si è già impegnata molto concretamente mettendo a disposizione risorse per la progettazione e realizzazione di alcuni tratti. Stanziamenti che si aggiungono a quelli messi in campo in questi anni per la Vento, la Sole e la Garda. Nonchè per tutte le altre piste ciclabili finanziate con ingenti risorse del Piano Lombardia e del POR FESR. La mobilità dolce per noi dunque è un fondamentale fattore di sviluppo dei territori, dell’economia locale e del turismo”.

doz

0
Visualizzazioni di questo articolo

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

ponte bergamo montello
Via libera da Regione Lombardia al progetto definitivo per il potenziamento della linea ferroviaria Ponte-Bergamo-Montello (B ...
ferrovia saronno como
Da Regione Lombardia oltre 9 milioni di euro Continuano gli investimenti di Regione Lombardia nell'ambito dell'eliminazione dei passaggi a liv ...
Passante ferroviario di Milano
Sabato 24 settembre e lunedì 26 settembre le date di riattivazione L'emergenza sta per finire e la circolazione ferroviaria nel
Ciclovia del Sole
Stanziati 5,8 milioni di euro per il tratto lombardo Partono i lavori per realizzare il tratto lombardo della Ciclovia del Sole, che si snoda nel
navigazione fiume Po lombardia
Regione Lombardia si prepara ad assegnare 58.966.600 euro per migliorare la navigazione sul fiume ...
treno orio progetto definitivo
In 10 minuti da Bergamo si raggiungerà l’aeroporto Via libera dalla Regione Lombardia al proge ...
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima