Ciclovia Vento, Terzi: 30 milioni di euro per collegare 4 province lombarde

ciclovia nazionale vento
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Finanziati i tratti da Pavia a San Rocco al Porto/LO e da Stagno Lombardo/CR a Viadana/MN

L’opera genera indotto economico legato al cicloturismo

Regione Lombardia mette a disposizione 30 milioni di euro per realizzare ulteriori due lunghi tratti della Ciclovia turistica nazionale Vento.
Nel dettaglio, lo stanziamento è di 20.088.112 di euro per la tratta L3 da Pavia a San Rocco al Porto (LO) che attraversa 16 Comuni per un totale di 75 chilometri. Mentre 9.765.354 euro sono stati stanziati per la tratta L5 da Stagno Lombardo (CR) a Viadana (MN) che attraversa 9 Comuni per un totale di 51 chilometri.
Lo stabilisce una delibera approvata dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi.

Accordo con Aipo per progettazione e realizzazione

Con il provvedimento viene approvato lo schema di accordo tra Regione Lombardia e Aipo (Agenzia interregionale per il fiume Po) per la progettazione definitiva ed esecutiva e per l’esecuzione dei lavori riguardanti le due tratte in questione che attraversano i territori delle province di Pavia, Lodi, Cremona e Mantova. I 30 milioni di euro derivano da fondi statali e fondi regionali, questi ultimi stanziati attraverso il Piano Lombardia. La Ciclovia Vento è una delle tre Ciclovie nazionali che interessano la Lombardia insieme alla Ciclovia Sole e alla Ciclovia Garda.

L’impegno concreto di Regione per la Ciclovia nazionale Vento

“La Ciclovia nazionale Vento – dichiara l’assessore Terzi – è un’infrastruttura sostenibile di notevole rilevanza per la nostra terra. E per questo infatti come Regione Lombardia siamo fortemente impegnati per la realizzazione delle diverse tratte. Un importante impegno economico, attraverso gli stanziamenti di risorse regionali, ma anche tecnico e politico. La Ciclovia Vento rappresenta un’opportunità strategica per i territori attraversati, che potranno beneficiare dell’indotto legato al cicloturismo”.

L’operazione di valorizzazione territoriale

“L’itinerario suggestivo – prosegue Terzi – lungo gli argini del Po saprà attirare l’attenzione di appassionati e turisti in Italia e all’estero. Stiamo lavorando dunque per realizzare una grande operazione di valorizzazione territoriale. Ci saranno ricadute positive sotto molteplici aspetti: turistico, economico, storico e culturale. La Ciclovia inoltre sarà molto utile anche ai residenti che potranno spostarsi in modo sostenibile e in sicurezza. Regione Lombardia ha appostato le risorse necessarie per completare i lotti lombardi per circa 350 km e sta lavorando per avviare le necessarie attività”.

Progetto per tratta tra San Rocco al Porto e Stagno Lombardo

“La Ciclovia Vento vuole dare continuità – spiega ancora Terzi – a un percorso che abbraccia 4 regioni e sarà lungo complessivamente circa 730 chilometri, a cui si connetterà anche la città di Milano. Attualmente è in corso la progettazione esecutiva per la tratta di 57 chilometri tra San Rocco al Porto e Stagno Lombardo, per la quale si prevede di avviare i lavori entro il 2022. L’accordo con Aipo per la progettazione e la realizzazione delle tratte tra Pavia e San Rocco al Porto e tra Stagno Lombardo e Viadana segna quindi un ulteriore passo in avanti verso un obiettivo condiviso”.

Tratta L3 da Pavia a San Rocco al Porto: i Comuni attraversati

Il tracciato della Tratta L3 della Ciclovia Vento si snoda attraverso i seguenti Comuni. Pavia, Valle Salimbene, Linarolo, Belgioioso, Torre de’ Negri, Spessa, San Zenone al Po, Zerbo, Pieve Porto Morone, Monticelli Pavesi, Chignolo Po, Orio Litta, Senna Lodigiana, Somaglia, Guardamiglio, San Rocco al Porto.

Tratta L5 da Stagno Lombardo a Viadana: i Comuni attraversati

Il tracciato della Tratta L3 della Ciclovia Vento si snoda attraverso i seguenti Comuni. Stagno Lombardo, Pieve d’Olmi, San Daniele Po, Motta Baluffi, Torricella del Pizzo, Gussola, Martignana Po, Casalmaggiore, Viadana.

doz

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

Sondalo
La Giunta di Regione Lombardia ha approvato lo schema di convenzione per la realizzazione del ponte di attraversamento del fiume Adda in località Prese a Sondalo. Con la delibera, proposta dall'as ...
agevolazioni trasporto pubblico
Trasporto pubblico, agevolazioni: Regione Lombardia rinnova l'impegno a favore di anziani e disabili. La Giunta regionale ha stanziato infatti 14 milioni di euro per consentire ai cittadini diversa ...
Piano Lombardia interventi
"Prosegue l'attuazione degli interventi del Piano Lombardia, il programma di investimenti per le opere pubbliche che abbiamo realizzato anche per 'rimettere in moto' una parte dell ...
valtellina passaggi a livello
Prosegue l'iter per la realizzazione di opere alternative ai passaggi a livello in Valtellina. La Giunta di Regione Lombardia ha espresso parere favorevole su diversi interventi. Le delibere sono s ...
presidio pendolari
"Scendere in piazza sventolando la tessera di un partito non è certo la strada giusta. Un presidio, quello della sera del 18 novembre, che parla da solo: uno spot elettorale vero e proprio. La dim ...
ferrovie lombardia nuovi treni
Ferrovie Lombardia: sono in arrivo 3 nuovi treni che andranno a potenziare le linee del cremonese, del mantovano e del bresciano. Prosegue infatti l'immissi ...
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima