Assemblea Coldiretti, Sertori: sistema irriguo ok, serve gioco di squadra

coldiretti sertori
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Prandini: ciò che abbiamo chiesto alla Lombardia, la Lombardia lo ha fatto

“L’acqua non è un bene infinito, e quando scarseggia gli interessi si contrappongono. Per questo abbiamo istituito un tavolo permanente, fortemente voluto dal presidente Fontana. Con le associazioni di categoria, compresi i player delle centrali idroelettriche e chi ha interessi turistici”. Così Massimo Sertori, assessore all’Utilizzo risorsa idrica, durante il suo intervento all’assemblea Coldiretti Lombardia, oggi nella sede della Regione cui hanno preso parte, fra gli altri, il presidente Attilio Fontana e gli assessori Guido Guidesi e Simona Tironi.

coldiretti sertori“Un ulteriore efficientamento è possibile – spiega Sertori – senza stravolgere il collaudato sistema irriguo. Guardiamo alle nuove tecnologie, integrando aspetti di un sistema che già funziona. Dobbiamo guardare a investimenti sul medio lungo termine per efficientare e migliorare il sistema complessivo, collaborando con tutti inostri interlocutori, condividendo progetti e proposte. È questo il lavoro di squadra che stiamo portando avanti, attraverso sostegno e supporto reciproco” conclude l’assessore.

E proprio sull’attenzione alle categorie e sull’unità di intenti citate dall’assessore Sertori, il presidente di Coldiretti Nazionale, Ettore Prandini, complimentandosi con il governatore Fontana per la continuità delle azioni della Giunta, nell’attuazione di scelte politiche strategiche, “fondamentali per sostenere tutto il comparto agroalimentare e della zootecnia”, ha chiosato: “Quello che abbiamo chiesto alla Lombardia, la Lombardia lo ha fatto” ha chiosato Prandini.

“La Lombardia – ha continuato Prandini – è traino economico di tutto il sistema italiano. Siamo impegnati, anche grazie al sostegno della Regione, a consolidare il ruolo che a livello internazionale viene assegnato alla nostra regione. Siamo impegnati anche a lavorare come filiera produttiva, partendo dall’agricoltura per la valorizzazione del sistema produttivo, distributivo e della ristorazione”.

Ottimizzato per il web da:
Emanuele Vertemati

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

m5 autorizzazioni ambientali
La Regione Lombardia ha chiuso nella serata di giovedì 20 giugno, con esito favorevole, la Conferenza di Servizi indetta per il rilascio del Provvedim ...
premio compasso oro
"Il design rappresenta un pilastro dell’economia e dell’identità lombarda". Lo ha detto il presidente di
Elena Beccalli
“Mi complimento con la professoressa Elena Beccalli per la nomina a rettrice dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. È donna tenace, estremamene preparata e dal grande spe ...
Fascicolo sanitario elettronico
“Il Fascicolo sanitario elettronico 2.0 è uno strumento che consente di accorciare le distanze tra il citta ...
piano mattei
“Confermiamo la nostra disponibilità a collaborare per la realizzazione del Piano Mattei. Un’azione che va vista e valutata come un intervento di medio-lungo termine, in grado di essere utile ...
autonomia differenziata legge
“La Lombardia correrà più veloce grazie all’Autonomia differenziata e pe ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima