coronavirus 347200 mascherine tpl

Regione Lombardia ha destinato gratuitamente 347200 mascherine per il coronavirus ai lavoratori del TPL, il trasporto pubblico locale: 200.000 alle Agenzie del Tpl per gli autisti di bus, tram e metropolitane, 31.000 per gli operatori di Trenord e Ferrovienord e 116.200 per i tassisti lombardi. Per quest’ultima categoria, la consegna, già avvenuta a Milano e Bergamo, sarà completata nelle altre province in questi giorni.

Vicini a chi ha continuato a lavorare

“L’approvvigionamento gratuito di mascherine – ha detto l’assessore regionale a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi – è un segnale di vicinanza nei confronti di chi, come i lavoratori del Trasporto pubblico locale, non ha mai smesso di svolgere il proprio lavoro quotidiano, con abnegazione, durante questa emergenza sanitaria del coronavirus, garantendo un servizio essenziale per i cittadini”.

Uso dispositivi di protezione importante

“L’utilizzo dei dispositivi di protezione – ha aggiunto l’assessore Terzi – è importante e consente ai lavoratori di svolgere le proprie mansioni in condizioni di maggior sicurezza, considerando anche come conducenti, personale viaggiante e tassisti si trovino a lavorare a contatto con l’utenza”.

In campo contro carenza mascherine

“Ci siamo attivati come Regione – ha sottolineato – per sopperire alla carenza di mascherine a livello nazionale recuperando quanti più dispositivi possibili”.

Grazie a Protezione civile lombarda e volontari

“Ringrazio la Protezione civile lombarda e i volontari – ha concluso l’assessore Claudia Maria Terzi – che si sono occupati della distribuzione delle mascherine per il coronavirus, anche delle 347200 per il TPL, non facendo mai mancare il loro fondamentale apporto”.

ver

Clicca su una stella per valutare l'articolo!

Punteggio medio 0 / 5. Voti: 0