coronavirus farmacisti

Assessore esprime vicinanza a farmacisti lombardi

L’assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Riccardo De Corato, ha espresso solidarietà a farmacisti lombardi, dopo l’ennesima rapina avvenuta a Milano in piena emergenza Coronavirus.

Emergenza

“In questo momento di particolare emergenza dovuto al Coronavirus – ha detto De Corato – le farmacie continuano a essere un presidio sanitario aperto a garanzia del servizio ai cittadini, ma per i farmacisti il rischio è alto”.

Campanello d’allarme

“Le rapine avvenute a Milano in zona San Siro e Niguarda – conclude l’assessore – sono un campanello d’allarme preoccupante. Chiediamo ai vertici delle Forze dell’ordine e della Polizia locale di incrementare i controlli soprattutto in periferia. Le farmacie non devono diventare il bancomat dei disperati”.