Sopralluogo assessore De Corato al Cpr di via Corelli: struttura idonea

cpr di via corelli
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Visita, nella giornata di giovedì 15 ottobre, dell’assessore regionale Riccardo De Corato al Centro permanente per i rimpatri (Cpr) di via Corelli a Milano.

Struttura idonea

Visito finalmente una struttura – ha sottolineato De Corato – videosorvegliata con telecamere speciali utilizzata per lo scopo per cui è stata ristrutturata. Complessivamente può ospitare 140 persone, 28 delle quali in un apposito reparto Covid, separato dagli altri padiglioni”.

Vicini a Forze dell’ordine

“Per un anno – ha aggiunto l’assessore – abbiamo atteso la sua apertura. Il Cpr di via Corelli adesso accoglie i primi ospiti, alcuni dei quali recentemente rimpatriati in Tunisia dopo le devastazioni dello scorso lunedì a Milano. Nel corso dell’incontro ho invitato le Forze dell’ordine a continuare a lavorare con lo stesso impegno di sempre, esprimendo solidarietà ai colleghi feriti nei giorni scorsi dai migranti. Al momento sono ospitate nell’edificio 25 persone, 22 tunisini, 2 marocchini ed un uomo originario dello Sri Lanka”.

Struttura fondamentale

“Si tratta di una struttura fondamentale – ha concluso De Corato – necessaria nella nostra regione che conta secondo i dati Orim e Polis quasi 112.000 clandestini, 51.400 dei quali solo a Milano. Quella dei rimpatri di delinquenti e irregolari è la strada giusta e mi auguro – conclude De Corato – si proceda in questa direzione”.

mac

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

coronavirus casi Lombardia
In linea con quanto stabilito e reso noto dal ministero della Salute comunichiamo i dati relativi alla situazione Covid in Lombardia alla data del 1° dicembre 2022. Ricoverati in terapia in ...
aids giornata mondiale lombardia
“Giornate come questa sono fondamentali per mantenere alta l’attenzione su un’emergenza di salute globale sulla quale l’informazione, la prevenzione e lo < ...
premio nicolò savarino
"Il prossimo 12 gennaio consegnerò il primo 'Premio in memoria di Nicolò Savarino' di Regione Lombardia". Lo annuncia l'assessor ...
In linea con quanto stabilito e reso noto dal ministero della Salute comunichiamo i dati relativi alla situazione Covid in Lombardia alla data del 24 novembre 2022. - Ricoverati in terapia i ...
regione associazione combattentistiche
Regione Lombardia ha destinato 150.000 euro alle associazioni combattentistiche, d'arma e delle Forze dell'ordine, riconosciute a livello nazionale ...
violenza donne lombardia
In Lombardia, lo scorso anno, le richieste ai centri anti violenza sono aumentate di oltre il 13%. A chiedere aiuto sono soprattutto giovani donne, madri nella metà dei casi, che hanno subito malt ...
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima