Cremona, Terzi: da settembre 2022 in servizio i nuovi treni

Cremona nuovi treni
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Efficienteranno il trasporto, lo Stato investa sulla rete

Entreranno in servizio sulle linee ferroviarie di Cremona e del cremonese, da settembre 2022, i nuovi treni acquistati dalla Regione Lombardia. È quanto emerso dal vertice che si è svolto nella sala del consiglio provinciale di Cremona. Hanno partecipato l’assessore regionale  Claudia Maria Terzi (Infrastrutture, Trasporti, Mobilità sostenibile) , Paolo Mirko Signoroni (presidente Provincia di Cremona), Gianluca Galimberti (sindaco di Cremona). Presenti anche Marco Piuri (amministratore delegato Trenord) e Rosa Frignola (direttore Sviluppo e commercializzazione territoriale del nord-ovest di Rfi) . All’incontro anche i rappresentanti dei comitati pendolari.

Cremona, nuovi treni

Cremona nuovi treni“L’arrivo dei nuovi treni finanziati da Regione Lombardia – ha commentato l’assessore Terzi – determinerà un efficientamento del servizio sulle linee di Cremona e del cremonese. I treni nuovi aumenteranno funzionalità e comfort, migliorando sensibilmente l’esperienza di viaggio degli utenti. C’è poi il tema infrastrutturale e la necessità che lo Stato prosegua e anzi incrementi gli investimenti sulla sua rete per superare limiti oggettivi”.

“I passaggi a livello per esempio  – ha aggiunto – costituiscono una criticità non solo per i guasti ma anche per le cosiddette ‘cause esterne’. Tra queste ultime, il mancato rispetto del codice della strada in merito all’attraversamento. Potenziare l’infrastruttura, con i raddoppi e non solo, significa anche limitare le interferenze tra diversi servizi che utilizzano la rete. Il riferimento, per esempio, va ai treni a lunga percorrenza e al traffico merci”.

Rinnovo materiale rotabile

Da settembre 2022 entreranno in servizio, progressivamente, 6 nuovi treni elettrici di tipo Donizetti sulla Cremona-Crema-Treviglio e sulla Cremona-Brescia. Il primo entrerà in funzione a settembre, gli altri 5 entro la fine del 2022 e l’inizio del 2023. Il rinnovo del materiale rotabile determinerà il ‘pensionamento’ dei vecchi treni Ale 582, giunti ormai a circa 40 anni di vita.

Nuovi treni a Cremona e Brescia

Treni nuovi previsti anche sulla linea Brescia-Piadena-Parma. Dalla seconda metà del 2022 entreranno progressivamente in servizio 8 convogli ibridi diesel-elettrici di tipo Colleoni, sostituendo gli attuali treni diesel. Sulla Milano-Mantova invece i nuovi treni di tipo Caravaggio entreranno in funzione dalla metà del 2023. Su questa linea attualmente viaggiano i convogli ‘semi-nuovi’ di tipo Vivalto.

Punti di attenzione

Le istituzioni hanno richiamato le società ferroviarie a un impegno comune finalizzato a limitare i disagi. Tre i punti di attenzione emersi. Il primo, il graduale ripristino dei volumi di traffico precedenti alla pandemia. Il secondo,  le caratteristiche infrastrutturali delle linee a binario unico e la presenza di passaggi a livello. Il terzo, infine, il materiale rotabile che sarà appunto rinnovato dal 2022.

I comitati pendolari hanno anche manifestato a Rete ferroviaria italiana la necessità di completare i lavori dalla stazione di Cremona. La società statale ha garantito che gli interventi al primo marciapiede saranno terminati entro il primo semestre del 2022. Rfi inoltre ha illustrato le fasi di avanzamento dei progetti di raddoppio sulle linee Codogno-Cremona-Mantova e Cremona-Olmeneta. Rfi ha infine spiegato i lavori di manutenzione straordinaria attuati in particolare sulla linea Cremona-Treviglio.

dvd/ram

Quanto ti è piaciuto questo articolo?
5/5

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

in servizio il primo Malpensa Express rinnovato
Al via la riqualificazione della flotta dei convogli Parte la riqualificazione della flotta dei 'Malpensa Express', i treni che ...
La Regione stanzia 17 milioni per la tratta mantovana della Ciclovia Vento
Finanziate tutte le tratte lombarde della ciclabile lunga 350 km Regione Lombardia stanzia 17,2 m ...
partono i lavori per il nuovo rondò A4 a Bergamo
Da Patto per la Lombardia e Piano Lombardia 29,5 milioni Partono i lavori per realizzare il nuovo Rondò A4 di Bergamo. L'opera, finanziata da
accordo tra Regione e Università di Bergamo sul lo studio dello sviluppo ciclabili nel Sud Ovest della provincia
Ciclabili in provincia di Bergamo, da Regione 25mila euro per uno studio di UniBg Accordo tra Regione ...
ingresso stazione di Saronno
Regione Lombardia stanzia 32 milioni di euro (31.916.716 euro) per riqualificare la stazione ferroviaria di S ...
Lombardia Treni Storici
Nel programma 2022 aggiunti in Lombardia tre itinerari Dopo il successo raggiunto negli anni passati, anche per la stagione 2022 è partito il programma turistico dei treni storici in Lomb ...
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima