Internazionalizzazione imprese lombarde, accordo tra Regione e ICE

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Guidesi: strumenti per conquistare nuovi mercati

Internazionalizzazione imprese lombarde, siglato accordo tra Regione Lombardia e ICE per aiutare le aziende a sfondare sui mercati esteri.
Regione Lombardia, rappresentata dall’assessore allo Sviluppo Economico Guido Guidesi, e ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane – nella persona del presidente Carlo Ferro, infatti hanno sottoscritto un protocollo d’intesa, della durata di tre anni, per il coordinamento degli interventi e delle attività da mettere in campo per promuovere e sostenere l’internazionalizzazione delle imprese lombarde.
Internazionalizzazione imprese lombarde

Contenuto del protocollo

La collaborazione tra Regione Lombardia e Ice si realizzerà attraverso lo scambio di informazioni, la condivisione delle esperienze progettuali ed il coordinamento degli interventi. La finalità è proprio realizzare azioni, attività, programmi e progetti sinergici che favoriscano la conquista di nuovi mercati  internazionali da parte delle imprese lombarde.

Ambiti tematici della collaborazione

La sinergia strategica verterà sui seguenti ambiti tematici: formazione e informazione alle imprese, sia con interventi formativi specifici finalizzati a sviluppare nelle aziende e nei professionisti conoscenze e competenze tecnico-manageriali e digitali per accrescere la competitività delle imprese lombarde sui mercati esteri, sia con azioni di informazione rivolte alle imprese lombarde per accrescere la conoscenza delle opportunità di business nei mercati esteri; promozione delle imprese lombarde sui mercati esteri.

Internazionalizzazione imprese lombardeSupporto per partecipare a fiere

Nell’ambito dell’accordo è previsto il supporto alla partecipazione delle imprese a fiere internazionali all’estero, con azioni orientate a raggiungere obiettivi promozionali (B2B) e iniziative formative propedeutiche (seminari, approfondimenti settoriali) e tramite la promozione della partecipazione a fiere o incoming virtuali attraverso gli strumenti digitali e le piattaforme dedicate. E ancora lo sviluppo dell’e-commerce, prevedendo sia uno scambio regolare e reciproco di informazioni sulle iniziative attivate da ambo le parti, sia prevedendo forme di collaborazione più operative in relazione agli accordi con i marketplace, al fine di agevolare la presenza delle imprese lombarde sulle principali piattaforme di e-commerce.

Assessore Guidesi: strumenti completi per sfide sui mercati

“Questo protocollo ci permetterà di avere iniziative regionali integrabili con quelli nazionali” ha spiegato l’assessore Guido Guidesi. L’obiettivo è non creare doppioni e mettere a disposizione delle aziende lombarde strumenti completi per vincere le sfide sui mercati internazionali. Come Lombardia siamo arrivati nello scorso trimestre al record storico di fatturato estero ma sappiamo di avere un potenziale inespresso e la Regione sarà a fianco delle aziende per vincere le sfide sui mercati internazionali”.
Internazionalizzazione imprese lombarde

Sottosegretario Rizzi: cogliere potenzialità riaperture

“La sigla di questo protocollo è per Regione Lombardia molto importante. Aggiunge infatti ulteriori strumenti a quelli già messi in campo per rilanciare l’immagine lombarda sui mercati internazionali. Dobbiamo – aggiunge il sottosegretario Alan Christian Rizzi – potenziare tutti i mezzi possibili per cogliere a pieno le potenzialità delle riaperture e lo slancio dato dal contesto degli investimenti”.

Ferro (ICE): indispensabile fare rete

“La capacità di fare rete – afferma Carlo Ferro, presidente di ICE Agenzia – è infatti una pietra angolare dell’azione del ‘sistema paese’. A sostegno proprio dell’internazionalizzazione e delle linee guida di ICE Agenzia, nel quadro del patto per l’export. La collaborazione che inauguriamo oggi infatti, ne è un esempio”.
“Le imprese – prosegue – si stanno posizionando sulla strada della ripresa con coraggio e visione in un nuovo scenario competitivo caratterizzato da digitale, innovazione e sostenibilità. È proprio su questi temi che ICE ha avviato in questi due anni sedici nuove attività a sostegno delle Pmi. La collaborazione con le Regioni rende dunque  complementari le rispettive iniziative. Inoltre, aiuta a raggiungere un maggior numero di operatori sul territorio, anche quelle della Lombardia, uno dei ‘quattro motori d’Europa‘”.
“Questa partnership con Regione Lombardia – ha concluso – apre dunque una nuova fase di reciproca fiducia e collaborazione. Obiettivo è proprio aiutare insieme le Pmi lombarde a vincere le nuove sfide imposte dai mercati internazionali”.
rft/fsb

0
Visualizzazioni di questo articolo

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

vaccinazione-covid-lombardia
Vaccinazioni anti-Covid, i dati di domenica 7 agosto. Somministrate 24.496.923 dosi
Mind
Assessore Sviluppo economico ai giovani: giocatevi la vostra sfida in Lombardia Dopo il successo della prima call ...
Imprese risorse
Stanziati quasi 200 milioni, disponibili ancora 31 misure Le risorse economiche a fondo perduto stanziate dall'assessorato allo
Palazzo Lombardia, vetrofanie Olimpiadi 2026
Governatore incontra presidente Malagò: tutto procede come previsto Uno sciatore e uno snowborder impegnati sulle montagne lombarde. Sono le due vetrofanie che impreziosiscono le facciate ...
Quattro milioni per filiere produttive
Quattro milioni per filiere produttive. E' stato deciso dalla Giunta di Regione Lombardia, su indicazione dell'assessore allo Sviluppo economico, che ha approvato oggi i criteri del nuovo bando 'I ...
Casa di Comunità di Sant'Omobono Terme
La vicepresidente Moratti e l'assessore Terzi inaugurano la Casa di Comunità a Sant'Omobono Terme
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima