Deborah Iori

“È partito dall’aeroporto di Milano Malpensa il volo privato che trasporterà Deborah Iori, affetta da una malattia rara, a Dallas negli Usa. Nella città texana vi è infatti l’unico centro al mondo in grado di fornirle le cure necessarie”.

Lo ha comunicato  Alessandra Locatelli, assessore alla Famiglia, Solidarietà sociale, Disabilità e Pari opportunità di Regione Lombardia.

“Grazie all’impegno di Regione Lombardia, in collaborazione con Ats – ha spiegato l’assessore Locatelli – è stato possibile organizzare questo prezioso viaggio per Deborah. La donna varesina soffre idi una forma di mitocondriopatia. Purtroppo per via del blocco dei voli intercontinentali diretti dovuto alla pandemia, non avrebbe potuto raggiungere il centro negli Stati Uniti in tempi brevi”.

Deborah IoriIl ricovero di Deborah Iori in Texas

“Il ricovero di Deborah Iori, residente a Sangiano, in provincia di Varese – ha aggiunto l’assessore – è previsto  per la giornata di  giovedì 21 gennaio”.

“Siamo soddisfatti  – ha sottolineato Locatelli – che il lavoro di squadra ci abbia consentito di rispondere al suo appello. Possiamo così garantirle le cure indispensabili per la sua sopravvivenza”.

Cure indispensabili

“Al suo ritorno – ha concluso l’assessore regionale Alessandra Locatelli – sarà mia premura mettermi subito in contatto con Deborah Iori. Nel frattempo tutti noi le auguriamo di rimettersi presto”.

gal/ram

Clicca su una stella per valutare l'articolo!

Punteggio medio 0 / 5. Voti: 0