Foreste urbane in Lombardia, assessore Rolfi: 3 milioni di euro a Comuni

sistemi verdi rolfi
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Finanziamo fino al 100% l’intervento, bando a fine estate

La Giunta regionale, su proposta dell’assessore all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi Fabio Rolfi, ha approvato uno stanziamento da 3 milioni di euro destinato agli enti locali per interventi sulle foreste urbane in Lombardia. Il bando, che aprirà al termine dell’estate, sarà rivolto a comuni e unioni di comuni con popolazione superiore a 20.000 abitanti.
Il contributo sarà pari al 100% delle spese ammissibili; consentirà di finanziare progetti per la creazione di nuovi boschi nelle aree urbane e periurbane e di sistemi verdi lungo le reti ciclabili, regionali o sovracomunali; comprensivi dell’acquisto dei terreni (superfici da 1 a 10 ettari in proprietà o da acquisire).

Riequilibrare verde e urbanizzazione

“Vogliamo un riequilibrio verde in territori a forte urbanizzazione – ha detto Rolfi -, creando boschi urbani che abbiano funzioni ricreative, paesaggistiche e di mitigazione delle alterazioni dell’ecosistema. Le città più belle sono quelle più verdi, più ricche di boschi tenuti bene e valorizzati”. “È la prosecuzione naturale – ha aggiunto l’assessore – di un progetto complessivo che ha visto nel biennio 2020/2021  9 milioni di euro investiti per 95 boschi urbani in tutta la Lombardia e 10 milioni di euro per le infrastrutture verdi”.

Priorità a progetti con vivai

“Nell’assegnazione dei fondi sarà data priorità ai progetti che prevedono la collaborazione con vivai lombardi – ha spiegato Rolfi -, attraverso veri e propri contratti di coltivazione; il recupero di ex aree produttive, discariche o superfici precedentemente asfaltate, cementificate o impermeabilizzate, specialmente nei capoluoghi di provincia”.

Foreste urbane in Lombardia, programmazione sia coerente sul territorio

“Aumentare la superficie boschiva nelle città, con progetti di qualità, significa migliorare la vita dei cittadini” ha voluto precisare l’assessore. “C’è una crescente sensibilità su questo tema – ha aggiunto – sia da parte degli enti pubblici che della popolazione. Per questo occorre una rete territoriale a tutti i livelli istituzionali: per fare in modo che gli interventi rientrino in una programmazione ampia e capillare”.

Rolfi: concentriamoci nei centri urbani

“Concentriamo gli investimenti nei grandi centri urbani, dove gli effetti del surriscaldamento sono maggiori, – ha concluso Rolfi – per favorire i benefici della presenza del verde per la mitigazione climatica”.

ver

Ottimizzato per il web da:
Emanuele Vertemati
0
Visualizzazioni di questo articolo

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

lombardia bando forestazione periurbana
Una misura per favorire a sostegno della mobilità ciclabile Approvato da Regione Lombardia,
agricoltura stato calamità valcamonica oltrepò
La Regione Lombardia ha chiesto lo stato di calamità naturale per i danni registrati alle strutt ...
pest suina barriera cinghiali
Assessore: lavoro di squadra per scongiurare disastro economico Una barriera frutto del lavoro di squadra in Lombardia contro la peste suina per scongiurare il disastro economico legato al ...
drone nelle coltivazioni
Esito molto positivo per la prova sul campo di un drone per la distribuzione di prodotti fitosanitari nelle coltivazioni della Lombardia eseguita nell'oliveto dell'azienda ...
appello filiera cerealicola
Assessore: aumentare produzione nazionale per tutelare approvvigionamento e Dop La Regione Lombardia condivide l'appello delle organizzazioni della filiera cerealicola, zootecnica ed alime ...
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima