Istruzione Lombardia da Regione 300 milioni per potenziamento sistema duale

istruzione professionale Lombardia
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Prevista anche inclusione target deboli e specializzazione tecnica per l’anno 2022/2023

La misura coinvolge oltre 58.000 giovani studenti di lombardi

Istruzione e formazione Lombardia, dalla Regione in arrivo 300 milioni per studenti di istituti professionali ed allievi disabili.

La giunta regionale ha infatti approvato nuove ed importanti risorse che valorizzeranno il sistema di Istruzione e Formazione Professionale lombardo.

Destinatari dell’investimento, che in prima tranche supera i 260 milioni di euro, saranno principalmente studenti che frequentano percorsi di qualifica e diploma professionale e allievi disabili, target a cui Regione Lombardia dedica costantemente la propria attenzione affinché sia garantita un’offerta formativa ampia e di qualità.

A beneficiare dell’investimento, in termini di formazione, saranno più di 58.000 giovani lombardi.

Lavorare a scuola, studiare in azienda: l’ istruzione professionale Lombardia

“Vogliamo sottolineare la centralità delle attività svolte in contesto lavorativo che riteniamo fondamentali per i giovani” ha spiegato l’assessore alla Formazione e Lavoro di Regione Lombardia Melania Rizzoli riferendosi al ‘sistema duale’, ovvero alla possibilità di unire in maniera funzionale ore trascorse in aula ed esperienza ‘on the job’.

Contrasto all’abbandono scolastico

“Un altro punto a cui rivolgiamo la nostra attenzione – ha proseguito – riguarda l’abbandono scolastico e formativo; occorre garantire l’inclusione dei target più deboli finanziando i servizi di supporto affinché agiscano in maniera mirata”.

Superare mismatch tra formazione e ricerca personale aziende

Terzo punto cruciale del potenziamento ha come oggetto il rapporto tra offerta di lavoro, ovvero le figure specializzate realmente ricercate dalle aziende, e la formazione dei giovani futuri lavoratori che entreranno nel mercato del lavoro.

Maggiori risorse significano percorsi di maggiore qualità con una elevata specializzazione, per rispondere in maniera efficace alle richieste del mercato.

Risorse aggiuntive da PNRR

Alla somma di 263 milioni si affiancherà un investimento di circa 40 milioni provenienti dai fondi del PNRR, che verranno programmati da Regione Lombardia nei prossimi giorni con una delibera ad hoc. L’investimento a sostegno del sistema IeFP ammonterà in totale ad oltre 300 milioni di euro.

In dettaglio, suddivisi per provincia, i dati relativi agli studenti Iefp

Bergamo 9.205
Brescia 9.084
Como 3.910
Cremona 1.997
Lecco 1.702
Lodi 1.169
Monza e Brianza 5.434
Milano 14.744
Mantova 2.614
Pavia 2.873
Sondrio 732
Varese 5.065

Totale 58.531.

Ottimizzato per il web da:
Fausta Sbisà

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

valditara lombardia its
Sono numerosi gli Its (Istituti Tecnologici Superiori) della Lombardia presenti a Job & Orienta, la più importante manifestazione itali ...
Job e Orienta
Sono 23 gli Istituti Tecnologici Superiori lombardi (Its) presenti a Verona a Job e Orienta, la più impor ...
Job orienta verona
Ai blocchi di partenza la trentunesima edizione di Job&Orienta, l'appuntamento di Verona punto di riferimento internazionale per formazione, orientamento e lavoro, in scena da giovedì 24 a sab ...
lavoro disabili Lombardia
Regione Lombardia mette in campo un pacchetto da 64 milioni di euro per favorire nuove occasioni di occupabilità per le persone disabili senza
lavoro autonomo donne
"Nel lavoro autonomo, in Italia per mezzo milione di donne che svolgono un'attività con partita Iva la situazione è ancora critica. Le lavoratrici autonome hanno infatti maggiori possibilità di ...
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima