Gonfalone Regione Lombardia a Genova per commemorazione crollo ponte Morandi

Assessore Politiche sociali, abitative e Disabilità presente a Genova con il Gonfalone della Lombardia

Il Gonfalone della Lombardia presente a Genova per la commemorazione del crollo del ponte Morandi. “È stata una tragedia che il nostro Paese non potrà mai dimenticare. Ho voluto esprimere solidarietà e vicinanza ai familiari delle vittime, ricordando in modo particolare Angela Zerilli che lavorava per la nostra Regione”. Così l’assessore regionale alle politiche sociali, abitative e Disabilità, al termine della cerimonia di commemorazione del crollo del Ponte Morandi a cui ha ha presenziato su delega del Governatore.

Verità e giustizia per le 43 vittime

Nell’evento funesto, avvenuto il 14 agosto 2018, perirono 43 persone, tra cui appunto la dipendente regionale Angela Zerilli. Lungo 1.182 metri, il viadotto Polcevera progettato dall’ingegner Riccardo Morandi, crollò alle ore 11.36. “Mi unisco – ha aggiunto nell’occasione l’assessore regionale – alla richiesta forte di tutte le istituzioni presenti e dei familiari delle vittime perché quanto prima ci possa essere verità e giustizia. Il nuovo Ponte San Giorgio – ha concluso – non dovrà essere solo un simbolo a ricordo della tragedia avvenuta. Dovrà anche essere un monumento alla volontà forte di Genova e di tutto il Paese per la rinascita e per ripartire”.

dbc

Clicca su una stella per valutare l'articolo!

Punteggio medio 0 / 5. Voti: 0