Immigrazione, De Corato: da rapporto Ismu in Lombardia dati preoccupanti

immigrazione de corato
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Immigrazione, De Corato: in Lombardia 2 persone su 15 sono immigrate

L’assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale Riccardo De Corato ha commentato il rapporto della fondazione ISMU, ‘Iniziative e studi sulla multietnicità’, presentato oggi all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. “Negli ultimi 21 anni – ha affermato De Corato – la popolazione straniera in Italia è passata da 922.000 a 6 milioni e 222.000 presenze. Un aumento spaventoso, che ha accresciuto la percentuale degli italiani che vogliono la chiusura dei porti. Oggi, infatti, è la maggioranza, il 59%, mentre solo un anno fa era il 44%. In Italia più di una persona su 10 abitanti è straniera. In Lombardia addirittura 2 su 15 sono immigrate, con un aumento del 2,4% nel 2019 rispetto all’anno precedente. È una situazione insostenibile”.

Immigrazione, sbarchi diminuiti nel 2019

“A fronte della diminuzione degli sbarchi del 2019, in seguito alle politiche di chiusura dei porti – ha proseguito – crescono le richieste di asilo. Infatti, non solo proseguono gli ingressi via terra, dalla cosiddetta ‘rotta balcanica’, ma i migranti vengono reimmessi nel nostro Paese con trasferimenti da altre nazioni. Nel 2018 le commissioni territoriali di Milano e Monza hanno esaminato il numero maggiore di richieste di asilo in Italia: 8.651, respingendone 5.778, ossia il 66,8%”.

Valutare chiusura dei porti

“Comprendiamo bene le difficoltà che comporta la gestione di questa situazione – ha concluso l’assessore regionale – ma è necessario rivalutare le politiche che favoriscono questi aumenti insostenibili. A partire dalla chiusura dei porti”.

med

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

premio nicolò savarino
"Il prossimo 12 gennaio consegnerò il primo 'Premio in memoria di Nicolò Savarino' di Regione Lombardia". Lo annuncia l'assessor ...
regione associazione combattentistiche
Regione Lombardia ha destinato 150.000 euro alle associazioni combattentistiche, d'arma e delle Forze dell'ordine, riconosciute a livello nazionale ...
violenza donne lombardia
In Lombardia, lo scorso anno, le richieste ai centri anti violenza sono aumentate di oltre il 13%. A chiedere aiuto sono soprattutto giovani donne, madri nella metà dei casi, che hanno subito malt ...
benemerenze
Impegno, coraggio e grandi capacità professionali hanno caratterizzato la nuova edizione della '
spaccio boschi
"Ringrazio la Polizia di Stato per aver sgominato un sodalizio composto da criminali che gestivano lo spaccio di droga nei boschi di Milano e dell'hinterland". È il commento di
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima