Lecco, tour ‘Generazione Lombardia’: i giovani protagonisti del futuro

lecco generazione lombardia giovani
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Lavoriamo ‘per’ i nostri ragazzi e ‘con’ i nostri ragazzi

Giunge a Lecco, alla sesta tappa, il tour ‘Generazione Lombardia‘, serie di incontri istituzionali lanciata da Regione sul territorio con i giovani che studiano, lavorano e vivono in Lombardia. A Lecco, l’assessore regionale allo Sviluppo Città Metropolitana, Giovani e Comunicazione ha incontrato nel Centro Civico ‘Sandro Pertini’, un gruppo di ragazzi impegnati in attività di volontariato.

“Come nelle precedenti tappe – ha detto l’assessore – abbiamo ricevuto tante idee, proposte e sollecitazioni. In un contesto di condivisione e dialogo molto positivo, in cui i protagonisti assoluti sono stati i ragazzi stessi. Abbiamo discusso con loro di tematiche molto sentite oggi dai giovani. Tra queste lavoro, istruzione e formazione, inclusione sociale, sostenibilità ambientale, pari opportunità e partecipazione giovanile. Su tutte sono emerse sensibilità particolari e diversi spunti e proposte concrete.

Coinvolgere i ragazzi nel percorso che, tra pochi mesi, ci porterà al varo della legge regionale per i giovani era imprescindibile. Infatti, fin dall’inizio, abbiamo cercato di mettere i nostri ragazzi al centro. Questa è senza dubbio la strada giusta per costruire una legge che sia fatta ‘per loro’, ma anche ‘con loro'”.

Il tour

Il tour sul territorio si sviluppa con una serie di incontri nelle province lombarde. Esso rappresenta una parte di un progetto di più ampio respiro lanciato da Regione Lombardia. ‘Generazione Lombardia’ comprende infatti diverse altre iniziative recentemente avviate da Regione come, tra le altre, il nuovo canale Instagram ‘@generazionelombardia‘.

Generazione Lombardia Giovani a Lecco

“Le proposte e le idee che i giovani ci hanno sottoposto finora ci serviranno da guida nella costruzione della legge. Sono certo – ha poi spiegato – che continueranno a sottoporci, non solo durante il tour, ma anche con gli altri canali che Regione ha messo a disposizione. Obiettivi di questi incontri sono proprio sviluppare il loro interesse e ingaggiarli in una relazione positiva con le istituzioni. Queste ultime infatti non devono essere percepite come lontane e distanti. E, soprattutto, dobbiamo metterli nelle condizioni di dare il loro fondamentale contributo per costruire, insieme, una Lombardia del futuro che li veda al centro e assolutamente protagonisti”.

fsb

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

milano nuovo policlinico
"Il nuovo Ospedale Policlinico è un'opera moderna, all'avanguardia e fondamentale per Milano e per i milanesi, che verrà realizzata anche grazie all'importante contributo economico di 30 milioni ...
area bovisa goccia
Da Regione 55 milioni di euro complessivi per l'intera area Presentato il masterplan del progetto di sviluppo del Politecnico nell'area Bovisa-Goccia di Milano, disegnato dallo studio dell ...
scuolazoo
Questa mattina a Palazzo Lombardia l'assessore regionale ai Giovani, Comunicazione e Sviluppo Città metropolitana,
palazzetto dello sport cesate
Palazzetto dello sport di Cesate, una 'porta' del Parco delle Groane Sottoscritto da Regione Lombardia e dal comune di Cesate a Palazzo Pirelli l'Accordo Locale Semplificato per realizzare ...
giovani smart lombardia
Assessore Bolognini: 885 comuni, enti e associazioni coinvolti in tutta la regione Sono 191 i progetti rivolti ai giovani sostenuti e finanziati da Regione Lombardia tramite il bando 'Giov ...
bando together
Approvato dalla Giunta regionale il bando 'Together'. Attraverso questo strumento, Regione mette a disposizione 1,2 milioni di euro per finanziare progetti sperimentali rivolti ai giovani realizzat ...
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima