Legge Rigenerazione urbana confermata

Foroni: Statuizione Corte costituzionale per versione precedente

L’attuale legge vigente sulla Rigenerazione urbana è confermata. Lo ha annunciato l’assessore al Territorio e Protezione civile di Regione Lombardia, Pietro Foroni.

“Confermata quindi – ha spiegato l’assessore regionale – la legittimità della versione vigente dell’articolo 40 bis della legge sulla Rigenerazione urbana. La statuizione della Corte Costituzionale riguarda infatti soltanto – ha sottolineato Foroni – la versione precedente. Quel testo, nello specifico, non risulta essere più in vigore già dallo scorso mese di giugno 2021″.

Consiglio regionale della Lombardia

Il Consiglio regionale della Lombardia, infatti, nella seduta di martedì 15 giugno, aveva approvato la nuova proposta di legge relativa alla modifica della normativa regionale. Il nuovo testo, proposto proprio dall’assessore Pietro Foroni, riguardava, tra l’altro, gli interventi sul patrimonio edilizio esistente in dismissione.

Legge rigenerazione urbana

“Con questa decisione – ha detto ancora l’assessore regionale – non ci sono più alibi. Viene, di fatto, confermata dalla Corte Costituzionale, infatti,  la versione già vigente dell’ articolo 40 bis. Per la Regione Lombardia, quindi, per i Comuni, gli operatori e i cittadini, non cambia assolutamente nulla a seguito della pronuncia. Non sarà necessario cioè rivedere l’attuale normativa. La sua legittimità  – ha concluso Pietro Foroni – ne esce  quindi confermata”.

ver /ram

Clicca su una stella per valutare l'articolo!

Punteggio medio 4 / 5. Voti: 1