Lombardia è famiglia

‘La Lombardia è famiglia’,  è il titolo  di un ciclo di incontri in streaming voluti da Regione Lombardia. In particolare è un percorso di riflessione e di condivisione sui temi legati alla famiglia, al quale sono invitati a partecipare i principali interlocutori lombardi. Nel corso del primo seminario ‘Promuovere la famiglia e il benessere familiare’ si è parlato del welfare familiare e di come adeguarlo al contesto attuale, profondamente cambiato rispetto al passato. La trasformazione è dovuta, anche, all’emergenza sanitaria ed economica che stiamo vivendo. Il dibattito è stato moderato da Elisabetta Carrà  docente dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

“Ringrazio i relatori, le associazioni, gli amministratori e in generale tutte le persone che hanno seguito l’incontro. La Lombardia è stata la prima regione italiana ad essere colpita dall’emergenza sanitaria. Quello che abbiamo vissuto ha messo a dura prova tutti noi”.

Lo ha detto Alessandra Locatelli, assessore regionale alla Famiglia, Solidarietà sociale, Disabilità e Pari opportunità.

Lombardia è famiglia

“Dobbiamo pensare ad una ripartenza che – ha proseguito – sarà possibile solo attraverso un lavoro in rete. È necessario infatti mettere al centro della ripresa economica e sociale il lavoro, le donne, i giovani. In questo percorso vanno considerati anche i carichi di cura per le famiglie che si occupano di anziani e di persone con fragilità. Fondamentali saranno poi il sostegno alla natalità e un welfare sempre più inclusivo. Dev’essere infatti in grado di rendere maggiormente accessibili cure e servizi di formazione ed educazione. Regione Lombardia, oggi più che mai, è pronta a coordinare questa ripresa mettendo in campo politiche condivise. Queste ultime devono essere in grado, tra l’altro, di rendere più dignitosa la vita delle famiglie lombarde in questo delicato momento storico”.

L’appuntamento successivo, dal titolo ‘Accompagnare e includere le famiglie con componenti fragili’, è in programma giovedì 1° luglio. Il ciclo di incontri si chiuderà giovedì 7 luglio con l’evento ‘Promuovere la condivisione delle responsabilità di cura per favorire la conciliazione vita lavoro’. Tutti i convegni sono trasmessi in streaming attraverso il portale www.lombardiafamiglia.regione.lombardia.it. I partecipanti possono contribuire attivamente condividendo le proprie riflessioni attraverso la casella di posta elettronica lombardiafamiglia@regione.lombardia.it

ram

Clicca su una stella per valutare l'articolo!

Punteggio medio 4.7 / 5. Voti: 3