Brescia vaccinazioni anti Covid

Vicepresidente: prima dose, 7.557.058 adesioni

20-23 agosto, previste 172.731 somministrazioni

Venerdì 20 agosto, il totale di adesioni alla prima somministrazione nella campagna vaccinale anti-Covid della Lombardia ha raggiunto il tetto di 7.557.048; con una media giornaliera di prenotazioni negli ultimi sette giorni di 8.696; ieri, 19 agosto sono state 9.590.

Vicepresidente: teniamo alta l’attenzione

“Teniamo alta l’attenzione in questi ultimi dieci giorni di agosto – spiega la vicepresidente di Regione Lombardia e assessore al Welfare – per ribadire l’importanza di vaccinarsi: per sé, i propri cari, quanti ci vivono vicini e chi frequentiamo nella vita di tutti i giorni. Gli adolescenti e i giovani hanno recepito con forza il nostro appello, che ripeto per ogni cittadino”.

Somministrazioni negli hub e nei centri vaccinali delle Ats

Le somministrazioni previste per i 20 agosto e i tre giorni successivi negli hub e nei centri vaccinali delle otto Agenzie di tutela della salute Ats lombarde, sono: 25.301 (20 agosto), 19.066 (21 agosto), 15.589 (22 agosto) e 52.775 (23 agosto).
Di seguito il dettaglio per ogni Ats, sempre riferito al periodo 20-23 agosto:

  • Bergamo: 3.672 (oggi, 20 agosto), 3.297 (domani, sabato 21 agosto), 4.295 (domenica 22 agosto, 5.503 (lunedì 23 agosto);
  • Brescia: 3.386, 285, 14, 6.748;
  • Brianza: 3.890, 2.316, 1.378, 7.246;
  • Insubria: 1.759, 2.843, 2.415, 9.605;
  • Milano: 9.956, 8.351, 7.318, 13.216;
  • Montagna: 519, 379, 0, 2.356;
  • Pavia: 925, 1.200, 163, 2.300;
  • Val Padana: 1.194, 395, 6, 5.801.

Richiami negli hub e nei centri vaccinali delle Ats

I richiami invece, previsti in Lombardia per i l20 agosto e i tre giorni successivi, negli hub e nei centri vaccinali delle otto Ats regionali, sono rispettivamente: 6.642 (20 agosto), 6.504 (21 agosto), 5.732 (22 agosto) e 14.529 (23 agosto).
Ecco il dettaglio di ogni Ats, sempre riferito ai quattro giorni di agosto:

  • Bergamo: 1.333 (oggi, 20 agosto), 1.857 (domani, sabato 21 agosto), 2.034 (domenica 22 agosto), 1.760 (lunedì 23 agosto);
  • Brescia: 1.110, 19, 14, 1.586;
  • Brianza: 133, 144, 111, 3.723;
  • Insubria: 546, 800, 990, 1.771;
  • Milano: 3.100, 3.322, 2.570, 4.576;
  • Montagna: 304, 282, 0, 253;
  • Pavia: 61, 72, 7, 443;
  • Val Padana: 55, 8, 6, 417.

Assessore Welfare: dosi a sufficienza per tutti

“Assicuro i lombardi che abbiamo dosi a sufficienza per tutti – prosegue l’assessore al Welfare – e rilancio quindi l’invito a vaccinarsi. È importante che familiari, amici, colleghi riprendano questo tema, caldeggiando i dubbiosi e gli indecisi a compiere un gesto che metterà al sicuro innanzitutto loro stessi, poi i loro cari, quindi tutta la comunità lombarda: nel nostro piccolo possiamo aiutare il Paese a una ripresa più vigorosa e sicura”.

I vaccini consegnate dal Governo dal 1° agosto

Le dosi vaccinali consegnate dal Governo alla Lombardia dal 1° agosto 2021 ad oggi sono 1.679.780, così suddivise: 7.280 Janssen, 384.210 Moderna e 1.288.290 Pfizer/BioNTech.

Lombardia vaccini per tutti: le giacenze

Lombardia vaccini per tutti: le giacenze attuali di vaccino nella nostra regione, su un totale di 651.834 dosi (95,3%), sempre secondo i dati del Governo, sono le seguenti: Janssen 51.290 dosi (84,8%), Moderna 146.706 dosi (91,4%), Pfizer/BioNTech 491.974 dosi (94,9%), Vaxzevria (AstraZeneca) 38.136 dosi (100%); le percentuali si riferiscono al somministrato rispetto al consegnato.

Agenzie di tutela della salute, rimanenze negli hub

In particolare, le giacenze negli Hub delle otto Ats regionali sono di 990.685 dosi, di cui 653.670 PfizerBiontech, 84.820 AstraZeneca, 201.440 Moderna e 50.755 Janssen.
Di seguito il dettaglio Ats per Ats, suddivise per le quattro marche di vaccini:

  • Bergamo: 96.537 (totale), di cui 79.872 (PfizerBiontech), 2.040 (AstraZeneca), 13.040 (Moderna) e 1.585 (Janssen);
  • Brescia: 118.895, di cui 77.850, 12.730, 25.900 e 2.415;
  • Brianza: 91.530: di cui 56.160, 12.280, 23.040 e 50;
  • Insubria: 124.324: di cui 78.684, 17.880, 26.420 e 1.340;
  • Milano: 430.389: di cui 272.904, 31.240, 81.060 e 45.185;
  • Montagna: 34.992: di cui 21.852, 4.280, 8.860 e 0;
  • Pavia: 35.989: di cui 27.774, 2.470, 5.640, 105;
  • Val Padana: 58.029, di cui 38.574, 1.900, 17.480 e 75.

Agenzie di tutela della salute, rimanenze nei centri vaccinali

Attualmente le giacenze presenti invece nei Centri vaccinali delle otto Ats regionali, sono 141.878 dosi, di cui 77.388 dosi PfizerBiontech, 22.980 AstraZeneca, 33.760 Moderna e 7.750 Janssen.
Di seguito infine, il dettaglio per ogni Ats, suddivise sempre per ciascuna delle quattro marche di vaccini:

  • Bergamo: 23.053 (totale), di cui 10.758 (PfizerBiontech), 4.380 (AstraZeneca), 7.210 (Moderna) e 705 (Janssen);
  • Brescia: 25.412, di cui 17.562, 1.600, 4.850 e 1.400;
  • Brianza: 21.484: di cui 13.194, 4.040, 3.360 e 890;
  • Insubria: 11.497: di cui 3.552, 1.890, 5.030 e 1.025;
  • Milano: 39.826: di cui 21.276, 8.090, 8.040 e 2.420;
  • Montagna: 1.623: di cui 588, 22,0 530 e 285;
  • Pavia: 9.519: di cui 4.404, 1.830, 2.910 e 375;
  • Val Padana: 9.464, di cui 6.054, 930, 1.830 e 650.

ama

Clicca su una stella per valutare l'articolo!

Punteggio medio 4.2 / 5. Voti: 16

3