Olimpiadi 2026, Palazzo Lombardia si veste con i simboli dei Giochi

Palazzo Lombardia, vetrofanie Olimpiadi 2026
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Governatore incontra presidente Malagò: tutto procede come previsto

Uno sciatore e uno snowborder impegnati sulle montagne lombarde. Sono le due vetrofanie che impreziosiscono le facciate est e ovest di Palazzo Lombardia, omaggio alle Olimpiadi invernali di Milano-Cortina 2026. Sono state ‘svelate’ dal presidente della Regione e quello del Coni, nonchè presidente della Fondazione Giovanni Malagò a margine di un incontro convocato per fare il punto sullo stato dell’arte.

“Tutto procede come da programma. Siamo quindi ottimisti – ha detto il presidente – di riuscire a raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati”. Sull’incontro, ha detto: “Utile e proficuo che ci ha consentito di fare il punto della situazione”.

Su Palazzo Lombardia due vetrofanie a tema Olimpiadi 2026

Palazzo Lombardia Olimpiadi 2026La Lombardia è ‘Host Region’ dell’evento e le due gigantografie sono visibili anche da molto lontano. Inoltre, fuori dall’ingresso principale di Palazzo Lombardia, a fianco del tricolore, della bandiera dell’Ue e della Rosa camuna, sventola anche quella appositamente realizzata per i giochi del 2026. Al suo interno è stato apposto anche il logo dei giochi paralimpici, proprio a testimonianza dell’attenzione che la Regione riserva anche a questi atleti speciali.

Un evento da far conoscere a tutti i cittadini

“La ‘brandizzazione’ di Palazzo Lombardia – ha detto il presidente lombardo – è un modo per comunicare ai cittadini quanto stiamo cercando di realizzare. Per fare in modo che sempre più persone si incuriosiscano perché le Olimpiadi del 2026 saranno un evento che lascerà il segno”. Il lavoro di confronto con tutti gli Enti coinvolti nella realizzazione dell’evento prosegue con incontri quindicinali e all’ordine del giorno c’è anche il possibile ingresso del Governo nella Fondazione.

Malagò: apprezzata brandizzazione Palazzo Lombardia con Olimpiadi 2026

Molto soddisfatto anche Giovanni Malagò: “Vengo tutte le settimane a Milano e sarò qui, e nei luoghi delle Olimpiadi, sempre più spesso. Oggi abbiamo fatto il punto della situazione e devo dire che c’è molta condivisione rispetto ai temi da affrontare”. “Ho molto apprezzato la brandizzazione di Palazzo Lombardia – ha continuato – che ritengo un’idea eccellente. È un’operazione che consente di collocare il brand delle Olimpiadi in uno dei luoghi più iconici e visibili della città. Anche Parigi sta mettendo in atto azioni analoghe in vista del 2024: un modo per rendere partecipi i cittadini e fidelizzarli rispetto a questo tipo di messaggio”.

dvd/doz

Ottimizzato per il web da:
Damiano Bolognini-Cobianchi
0
Visualizzazioni di questo articolo

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

nuovo campus politecnico
Sottoscritto il Protocollo d'intesa per la realizzazione del nuovo Campus in area Bovisa Il presidente della Regione Lombardia,
area interna laghi bergamaschi
Frana Tavernola Bergamasca, la Regione conferma le risorse Dieci milioni di euro di cofinanziamento regionale e 42 progetti (20 di Bergamo, 19 di Brescia e 3 trasversali finanziati da
area B move in
Crisi economica e scarsa comunicazione alla base della proposta di Regione "Abbiamo chiesto al Comune di Milano, alla luce della crisi energetica e socio-economica e di una comunicazione c ...
reas fiera emergenza montichiari
Fontana e Foroni: vetrina unica per Protezione civile e Vigili del fuoco "REAS è una fiera in grado di promuovere l'internazionalizzazione del '
ministero innovazione mind
Sopralluogo governatore e incontro con vertici Arexpo e Lendelease "La Lombardia è già pronta. Non solo con buoni propositi e intenzioni, ma con la concretezza che ha sempre contraddisti ...
"Al Mondiale in Australia gli azzurri potranno contare su una squadra compatta. Sulla carta non avremo un leader, ma il ciclismo è talmente difficile che potrebbero crearsi delle opportuni ...
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima