Open Next Generation

F.Sala: utile guida con news e approfondimenti

Sulla  piattaforma le 6 missioni del Piano nazionale

Si chiama Open Lombardia Next Generation ed è una sezione di Open Innovation dedicata a Sviluppo sostenibile, transizione tecnologica e  inclusione sociale. Tutte tematiche sostenute dall’innovazione e ricerca grazie ai fondi e alle riforme previste dal Pnrr, il Piano nazionale di ripresa e resilienza.

Vista la centralità del Piano, Regione Lombardia ha creato sul web un nuovo spazio di informazione, partecipazione e co-progettazione sui temi e le tecnologie protagonisti del Pnrr. Ancora una volta, quindi, l’attenzione è rivolta all’ecosistema lombardo della ricerca e dell’innovazione.

Open Next GenerationOpen Next Generation

“È importante guardare alla ripresa e anche a uno sviluppo duraturo a partire proprio dagli strumenti messi a disposizione dal Pnrr. Per questo abbiamo deciso di dedicare uno spazio – spiega Fabrizio Sala, assessore regionale a Istruzione, Università, Ricerca, Innovazione e Semplificazione – in cui raccogliere contributi sulla nostra piattaforma Open Innovation. L’obiettivo è quello di offrire a cittadini, imprese, enti di ricerca un luogo virtuale di incontro. Uno spazio cioè in cui trovare, per prima cosa, un’introduzione chiara e completa a ciascuna delle sei missioni che compongono il Pnrr”.

Open Lombardia Next Generation ospita tra l’altro news, approfondimenti, interviste a esperti di rilievo nazionale su settori e tecnologie specifici.

Tra i primi intervistati Mario Calderini, docente della School of Management del Politecnico di Milano. Nel suo intervento approfondisce quanto e come il Pnrr potrà far crescere innovazione sociale e social-tech. Giancarlo Fortino, ordinario dell’Università della Calabria ed esperto di sensoristica intelligente, interviene sulle prospettive per il mercato IoT (internet of things). Giuseppe Napoli, ricercatore Cnr, parla invece su Smart Energy e Smart Grid. Infine Giulia Bartezzaghi, direttrice dell’Osservatorio Food Sustainability del Politecnico di Milano, tra i partner del progetto degli Hub di quartiere vincitore dell’Earthshot Prize. Il suo intervento esplora il tema dell’innovazione a supporto della sostenibilità della filiera agro-alimentare.

Le sei missioni

Con Open Lombardia Next Generation sarà dunque possibile scoprire quali sono le risorse, le tecnologie emergenti, i modelli di business, le nuove forme di organizzazione. Tutto ciò grazie alle 6 missioni: digitalizzazione, innovazione, competitività, cultura; rivoluzione verde, transizione ecologica; infrastrutture per una mobilità sostenibile; istruzione, ricerca; inclusione e coesione; salute.

Open Lombardia Next Generation fornirà infine aggiornamenti sulle iniziative di Regione Lombardia attivate in sinergia o complementarietà con il Pnrr.

ben/ram

Clicca su una stella per valutare l'articolo!

Punteggio medio 5 / 5. Voti: 2