Ordinanza Fontana: corsi formazione, attività agricole, caccia e pesca

lombardia
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, ha firmato una nuova ordinanza per corsi di formazione, attività agricole, caccia e pesca. La decorrenza è da domani, giovedì 24 dicembre 2020, fino al 15 gennaio 2021.

In particolare, sono previste le disposizioni per l’attività corsistica individuale e collettiva diversa da quella autorizzata o finanziata da Regione Lombardia. A titolo esemplificativo e non esaustivo il provvedimento riguarda scuole di musica, danza, pittura, fotografia,  teatro, lingue straniere. Sono compresi  gli eventuali esami che si svolgeranno con le modalità stabilite. Tra queste:
a) A distanza, se l’attività corsistica è collettiva.

b) In presenza, con esclusione dei giorni di ‘zona rossa’ di cui all’articolo 3 del decreto del presidente del Consiglio dei ministri 3 dicembre 2020. Questo se l’attività corsistica è individuale e non è, in relazione alle specifiche modalità concrete di svolgimento delle lezioni, delle prove e delle esercitazioni, possibile svolgerle a distanza.

In ogni caso le lezioni individuali in presenza si svolgono nel rispetto delle misure generale di prevenzione e contenimento del contagio da Covid-19 e delle disposizioni, per quanto compatibili, presenti nelle schede ‘Formazione professionale'” e ‘Spettacoli dal vivo’, per quanto compatibili, di cui all’allegato 9 del Dpcm 3 dicembre 2020 e delle ulteriori misure specifiche rispetto alle singole attività corsistiche disposte dal gestore dell’attività.

Viene inoltre precisato che nella stessa aula, sala o locale in cui si tiene l’attività corsistica individuale del corso non potranno svolgersi contemporaneamente altri corsi/esami individuali.

Ordinanza corsi di formazione

L’Ordinanza ha l’obiettivo di rispondere a dubbi interpretativi sia da parte degli operatori del settore che da parte degli utenti, con particolare riguardo allo svolgimento di tali attività nel periodo di efficacia della presente Ordinanza, tenuto conto della classificazione in zone di cui agli artt. 2 e 3 del DPCM 3 dicembre 2020.

 Attività agricole, caccia e pesca

L’articolo 2 riguarda le attività agricole, controllo faunistico, attività venatorie e attività piscatorie.
Limitatamente ai giorni di ‘zona arancione’ di cui all’articolo 2 del decreto del presidente del Consiglio dei ministri 3 dicembre 2020 (28, 29 e 30 dicembre e 4 gennaio 2021, come previsto dal DL 172/2020), si applicano le disposizioni di cui all’art. 4 dell’Ordinanza n. 649 del 9 dicembre 2020 già adottate in relazione al periodo 10-12 dicembre 2020.

[pdf-embedder url=”https://www.lombardianotizie.online/wp-content/uploads/2020/12/ORDINANZA-670-del-23-dicembre-2020.pdf” title=”Ordinanza corsi di formazione”]

ben/ram

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

aggressione giornalista carcere opera
Gesto grave e inqualificabile, ulteriore alert per situazione preoccupante "Un gesto grave, preoccupante e inqualificabile". Così il
progetti emblematici bergamo
Sono sei i Progetti Emblematici 2022 selezionati da Fondazione Cariplo e Regione Lombardia per la provincia di Bergamo, iniziative di altissimo valore sociale a cui sono destinati ...
coronavirus casi Lombardia
In linea con quanto stabilito e reso noto dal ministero della Salute comunichiamo i dati relativi alla situazione Covid in Lombardia alla data del 26 gennaio 2023. Ricoverati in terapia inte ...
Giorno Memoria varese
Il presidente della Regione Lombardia prendendo parte a Varese, a Palazzo Estense ...
sala giunta lombardia roberto maroni
"Instancabile uomo politico e delle istituzioni, sensibile artista, Presidente di Regione Lombardia dal 20 ...
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima