Fontana firma ordinanze per il ripristino di chiese con danni dal sisma

ordinanze chiese sisma
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Risorse per oltre 370.000 euro per il restauro di quattro chiese nel Mantovano

Il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, in qualità di Commissario delegato per l’emergenza sisma e ricostruzione in Lombardia, ha firmato quattro nuove ordinanze, pubblicate sul Burl di venerdì 19 giugno, per le chiese. Le ordinanze prevedono il co-finanziamento degli interventi per il ripristino dei beni culturali ecclesiastici inseriti nel Protocollo d’intesa tra la Diocesi di Mantova e il Commissario delegato. Il documento è stato sottoscritto il 17 novembre 2015 e aggiornato il 19 luglio 2019 durante la visita a Pegognaga del Commissario delegato.

Importo complessivo pari a 373.000 euro

Le recenti ordinanze (575, 576, 577 e 578) concedono co-finanziamenti per un importo complessivo pari a 373.000 euro.

Primo intervento a Sailetto di Suzzara

Nel dettaglio il Commissario delegato finanzia, per il ripristino dei danni, in quattro Comuni. A Sailetto di Suzzara i lavori presso la chiesa di San Leone Magno Papa. Attraverso un co-finanziamento di 70.000 euro per i lavori già eseguiti e rendicontati dalla Diocesi di Mantova, il cui costo complessivo è stato di 304.300 euro.

Intervento alla chiesa dell’Esaltazione della Santa Croce a Sermide

A Sermide concesso un co-finanziamento di 71.100 euro, pari al 50% del costo totale dei lavori già eseguiti e rendicontati dalla Diocesi di Mantova, per il ripristino dei danni alla chiesa dell’Esaltazione della Santa Croce

Cofinanziamento per la chiesa dell’Immacolata Concezione a Galvagnina

A Galvagnina di Pegognaga si riconosce un co-finanziamento di 119.300 euro, pari al 50% della spesa totale sostenuta dalla Diocesi di Mantova per gli interventi di ripristino del campanile e della chiesa dell’Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria.

Finanziati i lavori sulla chiesa parrocchiale a Palidano

Infine, con l’ultima ordinanza si approva la rendicontazione finale dei lavori già eseguiti dalla Diocesi per 890.700 euro. Ovvero per opere con cui è stata possibile l’apertura ai fedeli della chiesa di San Sisto II Papa e Martire in Palidano (parrocchia di Palidano). E, contestualmente viene co-finanziato un intervento di 154.700 euro, di cui 112.500 euro a carico del Commissario delegato, per il completamento degli interventi. Si tratta di lavori necessari al recupero dei danni da sisma occorsi alla parrocchia di Palidano.

str

0
Visualizzazioni di questo articolo

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

siccità stato di emergenza
Il governatore: mantenere fino a 15 luglio disponibilità di acqua per garantire primo raccolto Assessore Foroni: servono interventi mirati in tempi rapidi
Rondò A4 Bergamo
Sopralluogo dell'assessore al cantiere viabilistico Fontana: risultato importante grazie al Piano Lombardia Proseguono i lavori per la realizzazione del nuovo
Lago di Varese eventi
Un palinsesto ricco di eventi che coinvolgeranno grandi e piccoli quello proposto dal lago di Varese. Gli appuntamenti al Lido della Schiranna e al porticciolo di Bodio Lom ...
valorizzazione patrimonio minerario
Fondi a siti di Petassa a Malonno (Bs) e di Valtorta in val Brembana (Bg) per risistemazione La Giunta regionale, su proposta dell'assessore all'Ambiente e Clima,
siccità emergenza
"Da ieri è operativo l'accordo con il Trentino, arriveranno 5 milioni di metri cubi di acqua in più che contribuiranno ad aiutare quella parte di territorio che si serve del lago d'Idro. Abbiamo ...
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima