Professor Zerbi: fondamentali le ‘Pancreas Unit’ di Regione Lombardia

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Alessandro Zerbi in passato ha operato il campione Gianluca Vialli. Rivizzigno (Codice Viola): Aifa non ignori importanza farmaco Olaparib

“Un ‘progetto chiave’, molto importante. Direi fondamentale. L’approccio multidisciplinare, con il coinvolgimento di specialisti di diversi settori, anche della ricerca di base, capace di mettere in rete gli ospedali, può permettere di accrescere le conoscenze. Tutte sinergie che potranno migliorare la cura dei pazienti”. Lo afferma – in un’intervista a Lombardia Notizie Online – il professor Alessandro Zerbi, responsabile della Chirurgia pancreatica dell’Irccs Humanitas e docente della Humanitas University, evidenziando l’importanza della nascita della ‘Pancreas Unit‘, la rete oncologica creata da Regione Lombardia per contrastare il tumore al pancreas, in vista della convocazione del Tavolo tecnico per la prossima settimana.

Il professor Zerbi, che nel 2017 ha operato anche Gianluca Vialli, ritiene infatti “fondamentale concentrare i casi in ospedali che abbiano l’adeguata esperienza per potere curare al meglio le persone colpite da questo particolare tumore”.

Il plauso di Pietro Ravizzigno, presidente ‘Codice viola’

Anche il presidente dell’Associazione Codice Viola, Pietro Rivizzigno, plaude alla creazione delle ‘Pancreas Unit’ in Lombardia.

“La delibera della Regione Lombardia – ha detto – è un evento storico nella sanità italiana perché è il primo caso di un’unità multidisciplinare e complessa sul territorio che affronta la cura della patologia con un approccio innovativo ‘hub&spoke’ che prevede centri specializzati, gli hub, che lavorano in rete con centri periferici, gli spoke, sparsi sul territorio. All’interno di queste ‘Pancreas Unit’, proprio in Regione Lombardia, stiamo sviluppando il documento sui ‘Percorsi Diagnostici Terapeutici Assistenziali’ (PDTA) all’interno del quale abbiamo già definito la parte genetica attraverso il test della mutazione BRCA”.

Le Pancreas Unit sono le prime a essere nate come iniziativa strettamente italiana. Le Breast Unit arrivano da un’iniziativa europee.

L’appello all’Aifa

Da qui, dunque, un rinnovato appello all’Associazione Italiana del Farmaco (Aifa) affinché riveda la propria posizione rispetto al farmaco Olaparib.

“È stato autorizzato come terapia di mantenimento da FDA (Food and Drug Administration) ed EMA quando sia stata fatta una prima linea di protocolli chemioterapici a base di derivati del platino e quando la malattia sia stabile – ha spiegato Rivizzigno –; mentre l’AIFA ne ha deciso la non rimborsabilità mettendo il farmaco in fascia C ingenerando grande sconforto nei pazienti. Il farmaco è prescrivibile, ma il paziente deve sostenerne il costo che è di circa 4.000 euro al mese. È una grande contraddizione e quindi chiediamo un confronto ad Aifa per poter usare questo farmaco all’interno di un percorso di cura”.

Codice Viola nasce per dare supporto ai pazienti e ai familiari che hanno avuto diagnosi di tumore al pancreas. “È uno tsunami che si abbatte improvvisamente – ha proseguito il presidente Ravizzigno –. Per questo è importante fare di tutto per curarlo al meglio e ove possibile fare della prevenzione. E questo è l’obiettivo dell’Associazione che presiedo”.

gal/dvd

Ottimizzato per il web da:
Andrea Filisetti

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

85 contratti aggiuntivi
La valorizzazione del personale sanitario è uno degli obiettivi prioritari di Regione Lombardia. Sono infatti numerosi i provvedimenti finalizzati alla gestione efficiente delle risorse umane nell ...
app io
Sull'app IO, i cittadini lombardi potranno ricevere la conferma e il remind degli appuntamenti prenotati dal primo luglio (sia tramite servizi web che call center), annullare la prenotazione e paga ...
ospedale menaggio
"All'ospedale di Menaggio nulla cambia rispetto alla situazione attuale e ogni eventuale futura decisione sarà concertata con i rappresentanti del territorio". Lo ha detto l'assessore regionale al ...
lombardia dentiere gratis
"Nella seduta della Giunta regionale presenterò una delibera che garantisce dentiere gratis in Lombardia per chi ha avuto un tumore e a tutti coloro che hanno subito interventi che gli hanno compr ...
trauma team niguarda
Lei è Stefania Cimbanassi, 51 anni, medico chirurgo e dal 2023 direttrice della Chirurgia generale Trauma Team dell'Ospedale Niguarda di Milano. La notte dello scorso 8 maggio, in una manciata di ...
disservizi ricette
A causa di un problema informatico della piattaforma nazionale che ha creato disservizi in molte regioni, nella giornata di oggi anche in Lombardia è stata limitata l'operatività del servizio di ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima