Parco Agricolo Sud Milano, al via nuovo percorso: confronto e condivisione

Parco sud Milano
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Comazzi: i parchi opportunità di sviluppo per il territorio

Confronto,  partecipazione e condivisione hanno caratterizzato la conferenza degli enti locali del Parco Agricolo Sud Milano che si è svolta a Palazzo Pirelli. Presente, tra gli altri, l’assessore al Territorio e Sistemi verdi della Regione Lombardia Gianluca Comazzi. Alla riunione anche numerosi sindaci e delegati dell’area.

Parco Agricolo Sud Milano, al via nuovo percorso

“È stato un momento di grande partecipazione e condivisione  – ha affermato l’assessore – che segna l’inizio di un nuovo percorso. È molto importante quello che succederà da qui in avanti, siamo aperti a proposte, suggerimenti e indicazioni da parte dei sindaci e degli Enti locali. Saremo felici di ascoltare e aiutare”.

“I parchi devono infatti essere – ha continuato Comazzi –  un’opportunità di sviluppo per gli Enti e il territorio, non un vincolo che rischia di creare immobilismo. Il nostro obiettivo principale è snellire, semplificare, così da dare risposte concrete”.

Nuovo consiglio direttivo

Il passo successivo sarà l’elaborazione di una proposta di statuto, che dovrà essere realizzata entro 60 giorni dalla data di convocazione, il prossimo 24 marzo 2024. In seguito, l’atto sarà adottato nei trenta giorni successivi e  trasmesso a Regione Lombardia per la successiva approvazione, entro il 24 maggio. Successivamente sarà istituito l’ente gestore del Parco Agricolo Sud Milano.  Entro il 24 giugno  sarà poi convocata la comunità del parco per l’elezione del presidente e degli 11 componenti elettivi del consiglio di gestione. Tra loro ci saranno il presidente e due membri eletti dalla comunità; tre membri nominati dalla Giunta regionale e  uno nominato dalla Città metropolitana di Milano. Un componente sarà scelto dal Comune di Milano e altri due dalle organizzazioni professionali agricole. Uno, infine, sarà  designato dalle associazioni di protezione ambientale.

Ottimizzato per il web da:
Monica Ramaroli

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

Paullese Ponte Spino
Da Regione Lombardia via libera al progetto definitivo del nuovo Ponte tra Spino d'Adda (CR) e Bisnate (LO), nell'ambito della riqualificazione della strada provinciale 'Paullese'. ...
Valcamonica sopralluoghi
Una serie di visite e sopralluoghi  in Valcamonica (Brescia) per fare il punto sugli interventi di difesa del suolo. Ad effettuarle l' assessore regionale al
Milano sottopasso via Oroboni
È stato inaugurato oggi il nuovo sottopasso ciclopedonale di via Oroboni nel quartiere Bruzzano a Milano, sulla linea ferroviaria Bovisa-Seveso di Ferrovienord. Contestualmente è stato chi ...
Dieci milioni recupero rifiuti
Dieci milioni di euro agli enti locali per la prevenzione della produzione rifiuti e l'implementazione dei sistemi di ra ...
stazioni ferroviarie accessibili
Regione Lombardia stanzia 41 milioni di euro per rendere più accessibili le stazioni ferroviarie attraverso il riassetto ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima