Piano antiviolenza donne, Piani: risposte sempre più articolate a vittime

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Approvato dall’assemblea regionale il Piano antiviolenza donne. “Un piano quadriennale molto ambizioso e diverso dal precedente, il primo, che aveva il compito di porre le basi”, così l’assessore alla Famiglia, Genitorialità e Pari Opportunità Silvia Piani nel suo intervento in Consiglio regionale. “Questo piano – ha continuato Piani – ricalca le linee guida del piano nazionale e individua nell’ambito delle politiche regionali, priorità e criteri degli interventi, vede infatti la partecipazione di molti più soggetti, oltre a toccare molte più tematiche come quella dei figli delle vittime di violenza o della violenza sulle donne disabili”.

Codice fiscale utile per misurare interventi

La violenza è un fenomeno oggi trasversale che colpisce tutte le fasce della popolazione, a prescindere dal grado di istruzione, dall’etnia, dagli strumenti economici a disposizione. In Lombardia il 31,4% delle donne ha subito violenza fisica, psicologica, economica o sessuale attraverso forme multiple.antiviolenza donne “L’Osservatorio regionale che abbiamo messo in campo – ha aggiunto l’assessore – è un presidio fondamentale. Lo strumento del codice fiscale che molti centri chiedono alle donne, è importante in questo senso. Perché, lungi dall’identificare le donne maltrattate violandone la privacy, ci dà i dati necessari a capire la portata del fenomeno. Così da procedere nell’intervento, verificare la validità delle azioni messe in campo e dei percorsi. Resta infatti l’unico strumento di cui disponiamo, del resto, per stabilire la presa in carico presso un centro o un altro”.

Con nuovo piano antiviolenza donne allargata platea potenziale

“Un piano – ha concluso – che, per essere ultimato e portato avanti, avrà ovviamente bisogno di un po’ di tempo. Perché abbiamo allargato moltissimo la platea di coloro che possono accedere ai centri e di cui farsi carico”.

str

0
Visualizzazioni di questo articolo

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

barriere architettoniche eliminazione lombardia
Vengono finanziati dal bando 51 progetti territoriali È stata pubblicata mercoledì 27 luglio sul Burl, il Bolle ...
graduatoria rifinanziamento bando e-state
Interessate le attività che riguardano bambini e ragazzi È stata pubblicata martedì 26 luglio sul Burl, il bol ...
conferenza csv Bergamo
Assessore a Bergamo a Conferenza Centri servizi volontariato Alessandra Locatelli, assessore a Famiglia, Solidarietà sociale, Disabilità a Pari opportunità di
sociale luino varese
Incontri alla sede dell'Anffas e all'Rsd di San Fermo All'Anffas Luino e all'Rsd di San Fermo di Varese prosegue a Varese e provincia il tour nel sociale ...
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima