Paullese, la Regione sblocca i lavori per il nuovo ponte di Spino d’Adda

ponte spino adda
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Assessore Terzi: stanziati 9 milioni di euro per far ripartire un'opera viabilistica strategica 

Regione Lombardia mette in campo 9 milioni di euro per far ripartire i lavori del nuovo Ponte di Spino d’Adda (CR), nell’ambito della riqualificazione della strada ‘Paullese’. Le risorse derivano per 5 milioni di euro dal Piano Lombardia e per 4 milioni di euro dall’approvazione di una delibera della Giunta regionale che recepisce un emendamento al bilancio 2024-2026 approvato nei giorni scorsi in Consiglio regionale. Lo annuncia l’assessore alle Infrastrutture e Opere pubbliche di Regione Lombardia, Claudia Maria Terzi.

Assessore Terzi: impegno mantenuto

“Abbiamo mantenuto un impegno assunto nei mesi scorsi – evidenzia Terzi – ovvero quello di recuperare tutti i fondi necessari per permettere lo sblocco di un’opera da tempo attesa dal territorio. I lavori per la realizzazione del ponte erano in stallo a causa dell’aumento significativo dei costi dei materiali, che hanno raggiunto i 38 milioni di euro rispetto ai 22 milioni preventivati. Ora, grazie all’intervento di Regione Lombardia, la Provincia potrà finalmente completare la progettazione e l’appalto dei lavori”.

Gli stanziamenti di Regione

“L’attenzione da parte nostra – prosegue Terzi – non è mai venuta meno. Con il reperimento di queste risorse il finanziamento regionale per l’opera sale a 30,7 milioni di euro, coprendo gran parte del costo totale. Il nuovo ponte di Spino d’Adda fa parte di un progetto più ampio di riqualificazione della ‘Paullese‘, per il quale Regione Lombardia ha stanziato complessivamente oltre 100 milioni di euro. Parliamo di un’arteria strategica per la viabilità lombarda”.

Sostegno alle comunità locali

“La realizzazione di questa importante infrastruttura – sottolinea Terzi – non solo contribuirà a migliorare la viabilità e la connettività della zona, ma avrà anche un impatto positivo sull’economia e lo sviluppo del territorio. È un passo avanti significativo che dimostra l’impegno di Regione Lombardia nel potenziamento delle infrastrutture e nel sostegno alle comunità locali”.

doz

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

Paullese Ponte Spino
Da Regione Lombardia via libera al progetto definitivo del nuovo Ponte tra Spino d'Adda (CR) e Bisnate (LO), nell'ambito della riqualificazione della strada provinciale 'Paullese'. ...
Milano sottopasso via Oroboni
È stato inaugurato oggi il nuovo sottopasso ciclopedonale di via Oroboni nel quartiere Bruzzano a Milano, sulla linea ferroviaria Bovisa-Seveso di Ferrovienord. Contestualmente è stato chi ...
stazioni ferroviarie accessibili
Regione Lombardia stanzia 41 milioni di euro per rendere più accessibili le stazioni ferroviarie attraverso il riassetto ...
quattro motori europa logistica
La Regione protagonista a Bruxelles per consolidare l'intesa dei 'Quattro motori d'Europa' (Lombardia, Baden-Württemberg, Catalogna, Alvernia Rodano-Alpi) anche sul tema dell'intermodalità e del ...
tramvia t2 bergamo villa d'almè
Al via i lavori della nuova linea di tramvia T2 da Bergamo a Villa d'Almè, opera per la quale
Ciclovia Sole Mantovano
Inaugurato a Mantova il tratto lombardo della Ciclovia nazionale del Sole, infrastruttura per la mobilità dolce che interessa 4 regioni (Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna, Toscana) e si estende da ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima