In crescita le prestazioni sanitarie in Lombardia

prestazioni sanitarie Lombardia
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Crescono significativamente le prestazioni sanitarie erogate nel primo trimestre del 2022 in regione Lombardia. In particolare, sono 10,6 milioni in più, rispetto allo stesso periodo del 2020, le prestazioni di specialistica ambulatoriale assicurate.

Numeri importanti anche per quanto riguarda le Tac (tomografia assiale computerizzata). Nel primo trimestre del 2022 si registra un incremento di 24.000 esami rispetto allo stesso periodo del 2019 (+8%).

Sono i primi risultati degli interventi che la Regione Lombardia sta mettendo in campo per aumentare le prestazioni sanitarie e ridurre le liste d’attesa.

Gli interventi di Regione Lombardia: incremento prestazioni sanitarie per ridurre liste d’attesa

Per incrementare ulteriormente la produzione di prestazioni, sia nell’area della chirurgia programmata (con particolare riferimento all’area oncologica) sia di specialistica ambulatoriale, è stato definito come obiettivo il Piano per le liste di attesa 2022 che richiede un incremento del 10% della produzione rispetto al medesimo trimestre dell’anno 2019. Incremento richiesto sia alle strutture pubbliche sia a quelle private accreditate a decorrere da aprile 2022.

I primi risultati di questa attività saranno visibili con l’analisi del secondo trimestre 2022.

liste d'attesa ridotte

Monitoraggio tempi di attesa

Dal punto di vista del monitoraggio dei tempi di attesa sono stati sviluppati nuovi modelli che prevedono penalizzazioni nei confronti delle strutture pubbliche e private accreditate in funzione del rispetto dei tempi di attesa sulle prestazioni erogate. Misure, intervenute in prima fase nell’area dei ricoveri chirurgici oncologici, estese anche ai ricoveri chirurgici programmati non oncologici e, nel contesto ambulatoriale, alle prime visite e alla diagnostica per immagini.

I primi apprezzabili risultati sull’area ricoveri chirurgici oncologici sono già riscontrabili nei dati relativi al primo trimestre 2022, mentre per le altre attività occorrerà analizzare i dati del secondo trimestre 2022.

Prestazioni sanitarie di notte, nei festivi e prefestivi

Infine, è stata avviata una sperimentazione di 12 mesi che prevede un ampliamento dell’offerta di prestazioni sanitarie ambulatoriali nei giorni festivi, nella fascia pomeridiana dei giorni prefestivi e nella fascia oraria serale dei giorni feriali. Coinvolte, in una prima fase, le prestazioni di diagnostica per immagini erogate con grandi attrezzature. Anche in questo caso i primi risultati saranno analizzabili con i dati del secondo trimestre 2022.

piano annuale liste attesa

Vicepresidente: previsti miglioramenti dei servizi e tempi attesa

“L’insieme di questi interventi – spiega la vicepresidente ed assessore al Welfare – sono tesi a governare l’offerta sia in termini erogativi sia in termini di attenzione al cittadino, e produrranno nel corso dell’anno 2022 ulteriori miglioramenti nella performance. Si tratta di iniziative volte ad assicurare l’eguaglianza dei cittadini nell’accesso alle cure, un impegno di equità sociale che ritengo prioritario in un momento socio-economico particolarmente difficile”.

Primi risultati molto confrontanti

“Questi primi risultati – aggiunge la vicepresidente – ci confortano circa la strada intrapresa. Percorso che sarà perseguito con sempre maggiore determinazione nelle settimane successive. Obiettivo rispondere in modo sempre più puntuale ed adeguato alle concrete esigenze dei lombardi”.

I GRAFICI

Ricoveri

Nei ricoveri ospedalieri programmati in Regione Lombardia, considerando il mix tra i diversi raggruppamenti rispettivamente nel 2019 e nel 2021, nel pubblico si è dato inizio ad un riorientamento della produzione chirurgica. In particolare verso patologie quali gli interventi maggiori, la chirurgia oncologica e i trapianti.

Questa maggiore attenzione nei confronti di tali patologie si evince, per esempio, dall’analisi generale del trend sul rispetto dei tempi di attesa dei ricoveri chirurgici oncologici. Sensibilmente migliorato nel 2022 (grafico 1).

Grafico 1: dettaglio trend tempi di attesa nei ricoveri chirurgici oncologici erogati in Regione Lombardia, pubblico + privato, 2019 vs 2022 (1° trimestre).

 

 

 

 

 

 

Andamento caratterizzato da una importante componente pubblica, costantemente in miglioramento (grafico 2).

 

Grafico 2: rispetto dei tempi di attesa nei ricoveri chirurgici oncologici erogati in Regione Lombardia, solo pubblico, 2019-2022 (1° trimestre).

Specialistica ambulatoriale

Dal confronto del I trimestre, dal 2019 al 2022, emerge un sostanziale riallineamento della produzione ai livelli pre-Covid.

 

 

 

Grafico 3: numero complessivo di prestazioni di specialistica ambulatoriale erogate in Regione Lombardia, pubblico+privato, confronto I trimestre dal 2019 al 2022.

 

 

Ottimizzato per il web da:
Massimo Calabrò

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

visite ospedale sabato
Possibilità di effettuare visite mediche ed esami in ospedale anche il sabato e la domenica. È uno dei progetti illustrati dall’assessore regionale al Welfare, Guido Bertolaso, ...
pediatri famiglia
Sono 24 le domande presentate per il bando unificato dedicato ai liberi professioni, gestito dal Policlinico San Matteo di Pavia, a fronte di 18 posti che saranno lasciati liberi dalle
personale sanitario
Il 20 febbraio si celebra la Giornata nazionale del personale sanitario e sociosanitario, del personale socioassistenziale e del
Irccs Monza
La Fondazione Irccs San Gerardo di Monza compie 850 anni. La nascita dell'Ospedale avvenuta il 19 febbraio 1174 è stata ricordata oggi durante una cerimonia cui hanno partecipato gli assessori reg ...
lombardia tessera sanitaria punti
La Lombardia sta pensando a una tessera sanitaria 'a punti' per premiare coloro che aderiranno ai vari screening sanitari proposti dalla Regione. Lo ha annunciato oggi l'assessore regionale al Welf ...
protesi sport
Prorogata, dal 22 gennaio al 22 marzo, la scadenza del bando di Regione Lombardia che riconosce contributi economici per l'acquisto di protesi ai soggetti disabili che, in questo modo, sono facilit ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima