Regione Lombardia vicina a studenti e famiglie nella lotta alla dislessia

Regione dislessia
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

L'8 ottobre giornata sulla dislessia, Vicepresidente Moratti: da Regione intenso monitoraggio del problema e nella predisposizione di azioni concrete

La vicepresidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia, Letizia Moratti, in vista dell’8 ottobre, giornata nazionale sulla dislessia, ha evidenziato che “nessuno deve rimanere indietro, nessuno deve sentirsi l’ultimo, specie nel campo dell’apprendimento, dell’istruzione e della socialità. Per questo, l’impegno dell’assessorato al Welfare e di Regione Lombardia sarà ancora più intenso nel monitoraggio del problema e nella predisposizione di azioni concrete, sempre più appropriate ai bisogni”.

8 ottobre giornata nazionale sulla dislessia

La data è individuata infatti come giornata nazionale sulla dislessia, nella ricorrenza del varo della legge 170/2010.  ‘nuove norme in materia di disturbi specifici di apprendimento in ambito scolastico’.

Cosa sono i Dsa

I DSA (Disturbi specifici dell’apprendimento) rappresentano una condizione clinica evolutiva di difficoltà di apprendimento della lettura, della scrittura e del calcolo. Si manifestano con l’inizio della scolarizzazione. Si tratta di disturbi del neurosviluppo che coinvolgono uno specifico dominio di abilità, lasciando intatto il funzionamento intellettivo generale.

Interessano le competenze strumentali degli apprendimenti scolastici. Per la diagnosi è indispensabile che le difficoltà siano presenti anche a fronte di una adeguata scolarizzazione ed esposizione a lettura/scrittura e calcolo e dopo l’introduzione di interventi di potenziamento. Evidenziando l’origine neurobiologica delle difficoltà.

La legge regionale

Regione Lombardia, con la legge regionale n.17 del 2019 ‘Disposizioni in favore dei soggetti con disturbi specifici di apprendimento e individuazione precoce dei segnali predittivi’ ha previsto in favore dei soggetti con diagnosi di DSA interventi di promozione della diagnosi precoce. Ed anche dell’attività di screening e di individuazione precoce dei segnali predittivi, di percorsi riabilitativi. Step finalizzati a potenziare e facilitare l’apprendimento, di percorsi di diagnosi di DSA anche in favore di soggetti che hanno superato l’età evolutiva.

La legge intende inoltre garantire le condizioni affinché i soggetti con diagnosi di DSA si realizzino in ambito scolastico, nella formazione professionale, nel lavoro. Ed anche in ogni altro contesto nel quale si sviluppa e realizza la persona.

In Lombardia attivo il comitato tecnico Dsa

“In questo quadro normativo e in un’ottica di concretizzazione degli obiettivi – aggiunge l’assessore – si inserisce l’istituzione con una delibera di Giunta del settembre 2021 del Comitato tecnico regionale DSA che ha funzioni di coordinamento delle azioni in questo campo la cui composizione garantisce una completa rappresentanza degli interlocutori coinvolti su questo tema”.

Si tratta delle strutture regionali competenti in materia di Welfare, Istruzione, Formazione e Lavoro, e Famiglia; l’Ufficio scolastico regionale e gli Uffici scolastici territoriali. Ed ancora gli Atenei lombardi sedi delle facoltà di medicina e chirurgia, di psicologia e di scienze dell’educazione e della formazione, professionisti specifici, neuropsichiatri dell’infanzia e dell’adolescenza, neurologi, psicologi e logopedisti. Inbfine i Pediatri di libera scelta, i Comuni, le Associazioni di familiari.

I lavori del Comitato di Regione sulla dislessia

I lavori del Comitato hanno preso avvio all’inizio di quest’anno. Si sono sviluppati a partire dall’analisi del monitoraggio dell’attività di prima certificazione diagnostica dei Disturbi specifici dell’apprendimento. Approfondimenti effettuati sia da parte di Enti accreditati (UONPIA/ Strutture riabilitative ambulatoriali socio-sanitarie/altri soggetti) che di équipe private autorizzate.

“Tale monitoraggio – aggiunge Moratti – implementato attraverso un flusso informativo inviato a cadenza annuale da parte delle Ats, consente di elaborare un’analisi a livello regionale, diffusa a tutti i territori. L’ottica è quella di costante aggiornamento della mappa regionale del bisogno e dell’offerta. Tutto ciò rappresentala un elemento fondamentale per delineare e definire al meglio le scelte programmatorie”.

I report

I report elaborati evidenziano la dimensione importante del tema dei DSA che negli ultimi quattro anni si è confermata sia in termini di richieste di accertamento per sospetto DSA (22.800 nel 2018 e 22.516 nel 2021), sia in termini di diagnosi di disturbi di apprendimento (11.071 nel 2018 e 11.659 nel 2021).

“In occasione della giornata della dislessia – conclude l’assessore – vogliamo rilanciare il messaggio di sensibilizzazione. Oltre che continuare a promuovere e rinforzare il patto tra strutture sanitarie, istituzioni scolastiche, istituzioni universitarie, famiglie e associazionismo. L’obiettivo è l’acquisizione di sempre maggiori diritti in un’ottica di consapevolezza e integrazione”.

Tutto questo si concretizzerà anche in un dibattito pubblico.

Regione organizza convegno il 15 novembre sulla dislessia

Regione nel confermare l’impegno e la responsabilità per sostenere le persone con DSA e le loro famiglie, ha infatti organizzato, con il coinvolgimento del Comitato Tecnico Regionale DSA, per il prossimo 15 novembre, un convegno. Titolo dell’iniziativa ‘I disturbi specifici dell’apprendimento in Regione Lombardia: analisi e prospettive’.

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Consigliati per te

besta neurochirurghi
L'Istituto Neurologico Carlo Besta di Milano apre le sue porte a Real Time con il documentario 'Tutto il possibile - Vita da neurochirurghi '. Prodotto ...
medici formazione pazienti
In Lombardia i medici che frequentano il primo anno del corso di formazione in medicina generale appartenenti a qua ...
screening neonatale sma
Dal 15 settembre 2023 la Lombardia inserisce fra gli screening neonatali per la diagnosi precoce di malattie metaboliche ereditarie anche l'atrofia muscolare spinale (SMA). La conferma è st ...
L'Istituto Mario Negri ha presentato a Palazzo Lombardia nel corso di un convegno cui hanno preso parte anche il presidente
campagna salute polmoni
È stata presentata alla Fondazione Feltrinelli di Milano, Healthy Lungs for Life, la campagna di sensibilizzazione globale sull'imp ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima