Maltempo, Rolfi: Regione vicina ad agricoltori, Brescia provincia colpita

regione vicina ad agricoltori
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

"La Regione è vicina ad agricoltori ed è in campo per sostenerli nel ripartire e ci impegniamo a compartecipare al fondo di garanzia Ismea". Lo ha detto l'assessore all'Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi di Regione Lombardia, Fabio Rolfi, intervenendo a Brescia, nella sede Coldiretti, all'incontro con il ministro delle Politiche agricole, Gian Marco Centinaio, e il presidente nazionale Coldiretti, Ettore Prandini.

Assessore: comparteciperemo a fondo di garanzia dell’Ismea

“La Regione è vicina ad agricoltori ed è in campo per sostenerli nel ripartire e ci impegniamo a compartecipare al fondo di garanzia Ismea”. Lo ha detto l’assessore all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi di Regione Lombardia, Fabio Rolfi, intervenendo a Brescia, nella sede Coldiretti, all’incontro con il ministro delle Politiche agricole, Gian Marco Centinaio, e il presidente nazionale Coldiretti, Ettore Prandini.

I presenti

Prima dell’appuntamento bresciano, l’assessore ha svolto un sopralluogo per la verifica dei danni che ha interessato le aziende agricole Paradiso di Torbole Casaglia e Sant’Ambrogio di Lograto, al quale erano presenti, oltre al ministro delle Politiche agricole e al presidente di Coldiretti, il direttore generale di Ismea Raffaele Borriello, il presidente di Coldiretti Lombardia, Paolo Voltini, e Stefano Simeoni, capo gabinetto della Prefettura.

lograto

Brescia provincia più colpita

“A fronte degli ingenti danni subiti dalla Lombardia – ha spiegato l’assessore Rolfi -, Regione Lombardia ha subito inviato, nella giornata di ieri, la richiesta al Governo dello stato di emergenza. Registrando, tramite le schede Rasda, danni per 207 milioni a privati e aziende e altri 86 per il comparto agricolo, di cui 47, tra colture e impianti, a Brescia e provincia”. “È dunque chiaro che Brescia – ha sottolineato – è la provincia più colpita”.

torbole

 

Regione al vostro fianco subito

“Non mi riferisco solo a colture – ha affermato Rolfi -, ma anche agli impianti, alle serre e alle strutture produttive. Per questo la nostra rapidità nel chiedere lo stato di emergenza, la pronta conta dei danni e l’affiancamento alle misure di Ismea e la disponibilità di Coldiretti ci consentiranno di essere concretamente al vostro fianco”.

Le date del maltempo

Il maltempo ha colpito il territorio bresciano il 5 e 11 maggio, l’11 giugno e il 2, 7 e 12 agosto interessando le colture della soia, del mais, dei pomodori, degli ortaggi, della frutta, dei vigneti, degli uliveti e del miele. Con danni, secondo le stime di Coldiretti, di 25,7 milioni di euro.

Servono le assicurazioni

“Considerando questi dati e la violenza dei fenomeni – ha detto l’assessore rivolgendosi agli agricoltori in sala – dobbiamo mettere in campo misure che vi aiutino a riprendere a produrre, a lavorare”. “Regione Lombardia – ha aggiunto – ribadisco che è al vostro fianco, come lo è il ministro Centinaio”.
Ministro che ha ribadito il veloce esame della richiesta di stato di emergenza da parte di Regione Lombardia e di lasciare, in caso di addio al ministero, le carte in regola per aiutare il prima possibile gli agricoltori.

Eventi per definire Pac e Psr

“Voglio guardare anche il lato positivo – ha affermato l’assessore Rolfi – di questi eventi calamitosi. Capitano mentre stiamo definendo la nuova Pac e il nuovo Psr”. “Questo ci consente di spingere sul versante delle assicurazioni contro questi danni – ha spiegato – allineandoci al clima in mutazione sempre più veloce”.

intervista

Agricoltura lombarda è innovativa

“La Lombardia – ha concluso Rolfi – ha un’agricoltura sempre più innovativa e, come tale, bisognosa di forme di assicurazione da danni sempre più dinamiche. E in grado di essere applicate con celerità. Questo per non fermare un settore trainante della nostra economia regionale”.

Parole che hanno trovato l’accoglimento del ministro Centinaio e che sono state particolarmente gradite dal numero uno di Coldiretti Prandini, che ha ringraziato ministro e assessore per la vicinanza pronta e autentica nell’immediatezza dei danni.

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

rosa camuna marotta
Beppe Marotta per la carriera da dirigente e per la 'doppia stella' dell'Inter; l' ...
FRANCO ANELLI
Il presidente della Regione Lombardia e l'assessore all'Università, Ricerca e Innovazione, esprimono a nome dell'intera Giunta "profondo cordoglio per la morte di Franco Anelli, rettore dell'Unive ...
lombardia indianapolis automotive
Dopo Chicago, la missione istituzionale negli Stati Uniti guidata dal presidente della
Atalanta Rosa Camuna
"Il Premio Rosa Camuna, la più alta onorificenza regionale, sarà consegnata in occasione della 

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima