rigenerazione urbana accordo quadro

Bolognini: collaborazione importante che ci fa guardare al futuro con maggior fiducia

Regione Lombardia e Arexpo spa hanno firmato un nuovo accordo quadro sulla rigenerazione urbana che suggella una costante e proficua collaborazione in merito alla pianificazione e all’attuazione di interventi sul territorio lombardo. Nel darne notizia, Stefano Bolognini, assessore regionale allo Sviluppo Città Metropolitana, Giovani e Comunicazione spiega: “Regione Lombardia è attualmente proprietaria di un vasto patrimonio, immobiliare e non, su cui si può e si deve ragionare in termini di riqualificazione sostenibile. In quest’ottica, la firma di mercoledì 21 luglio rappresenta un passo importante. Punta, infatti, a coniugare al meglio l’interesse pubblico che Regione ha in una rigenerazione urbana, sostenibile e nel rispetto dell’esistente, dei propri territori. E lo fa con la competenza e l’esperienza di Arexpo. Maturate anche grazie alla gestione delle aree su cui si è svolto Expo 2015 e all’avvio del progetto MIND“.

Dall’attività di studio alla promozione internazionale

“La collaborazione – chiarisce l’assessore – tra Regione Lombardia e Arexpo sarà a 360 gradi. Spazierà dall’attività di studio, analisi, proposizione, comunicazione alla promozione nazionale ed internazionale. Interesserà anche la pianificazione, l’attuazione, la gestione e il monitoraggio degli interventi di rigenerazione urbana e valorizzazione immobiliare. È prevista, inoltre, una stretta collaborazione sull’attività di comunicazione. Nonchè sull’attrazione degli investimenti utili ai progetti di rigenerazione urbana con attività di diverso tipo. Si va dall’organizzazione e gestione di roadshow internazionali, agli incontri mirati alla presentazione di progetti e opportunità di investimento all’interno delle iniziative di rigenerazione urbana. Per arrivare quindi allo sviluppo di partnership attraverso network internazionali”.

Sostenibilità, ambiente e qualità della vita

“Grazie a questa firma – prosegue l’assessore Bolognini – vogliamo realizzare una compiuta collaborazione, retta dall’interesse pubblico, tra Regione Lombardia e Arexpo, che possa portare a interventi di rigenerazione e riqualificazione urbana sostenibili e rispettosi dei territori e delle comunità che li abitano. Temi molto importanti per il nostro presente e, soprattutto, per il nostro futuro. Sostenibilità, tutela dell’ambiente, miglioramento delle condizioni di vita della comunità, valorizzazione dell’esistente, nel rispetto delle specificità dei territori: queste – conclude Bolognini – sono le parole d’ordine che ci devono guidare nelle opere che, anche grazie al contributo di Arexpo, realizzeremo sui territori nei prossimi anni”.

De Biasio: cura del territorio e valorizzazione delle aree

“La firma della Convenzione tra Arexpo e Regione Lombardia è un ulteriore passo in avanti – spiega l’amministratore delegato di Arexpo, Igor De Biasio – nel percorso che stiamo compiendo. Ovvero quello di supportare le istituzioni in un settore decisivo come quello della rigenerazione urbana. La cura del territorio, la trasformazione e la valorizzazione delle aree di proprietà di Regione Lombardia rappresentano un obiettivo importante per tutti noi. Lo sviluppo dell’aria MIND e l’accordo con l’Università di Pavia per l’avvio della rigenerazione ‘Parco Gerolamo Cardano per l’innovazione sostenibile’ dimostrano come Arexpo sia un partner affidabile per un compito così importante come quello oggetto della Convenzione”.

dbc/gus

Clicca su una stella per valutare l'articolo!

Punteggio medio 5 / 5. Voti: 1