Violenza donne, Regione con scuola per contrastarla: stanziati 150.000 euro

scuola lombardia contro violenza donne
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Assessore Locatelli: azioni a tuttocampo contro il fenomeno Assessore La Russa: la formazione è utile e strategica

La Giunta di Regione Lombardia, su proposta dell’assessore a Famiglia, Solidarietà sociale, Disabilità e Pari opportunità, Alessandra Locatelli, di concerto con l’assessore a Sicurezza, Polizia locale e Immigrazione, Romano La Russa, ha approvato la proroga, a seguito dello stanziamento di nuove risorse pari a 150.000 euro, della linea di intervento ‘A scuola contro la violenza sulle donne’, volta a sostenere progetti per la promozione delle pari opportunità e per la prevenzione e il contrasto alla violenza maschile contro le donne rivolti ad alunni, insegnati delle scuole secondarie di primo e di secondo grado e alle loro famiglie.

Contro violenza sulle donne in Lombardia anche la scuola

“Regione Lombardia – ha sottolineato l’assessore – conferma gli impegni assunti per le politiche di parità, prevenzione e contrasto alla violenza contro le donne. Tutto ciò con gli obiettivi di rafforzare il ruolo strategico del sistema di istruzione e formazione. Le risorse stanziate serviranno a valorizzare le reti che si sono costituite in ogni provincia e che hanno l’obiettivo di sensibilizzare e formare studenti, docenti e genitori sul fenomeno della violenza contro le donne, portando avanti progetti ai quali le scuole lombarde, in questi anni, hanno aderito con entusiasmo”.

Assessore Locatelli: proseguiamo iniziativa di contrasto

“Con la proroga approvata – ha aggiunto Locatelli – diamo dunque seguito a un’iniziativa che riteniamo molto preziosa per il contrasto alla violenza contro le donne. E puntiamo su formazione e sensibilizzazione dei nostri ragazzi già dai banchi di scuola”.

Assessore La Russa: risorse ben spese

“Risorse ben spese – ha dichiarato l’assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Romano La Russa – poiché il contrasto alla violenza sulle donne deve necessariamente iniziare dai banchi di scuola. La formazione diventa pertanto strategica e Regione Lombardia ha sempre ritenuto utile l’investimento in questi progetti”.

gus

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

Sport Boxing road to Paris
Il Palazzetto dello Sport E-Work Arena a Busto Arsizio ospiterà, dal 3 all'11 marzo, il Torneo mondiale preolimpico di Pugilato 'Boxing Road to Paris'. L'evento, ...
milano cortina tina milo
Tina e Milo, le mascotte dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Milano Cortina 2026, hanno concluso a Milano il viaggio attr ...
Lecco parchi confini
Palazzo Lombardia ha approvato il progetto di legge di ampliamento dei confini dei parchi regionali del Monte Barro e Montevecchia-Valle del Curone (Lecco). Più precisamente, nella nuova
fiume Oglio esondazioni
E' di 1.250.000 euro lo stanziamento della delibera della Giunta Regione Lombardia per la realizzazione di lavori di
borgo dei borghi
"Il borgo di Grazie, in provincia di Mantova, è il rappresentante della Lombardia per 'Il Borgo dei Borghi 2024', il Concorso del programma televisivo della Rai 'Alle falde del Ki ...
Giro Italia Handbike 2024
Prima tappa il 17 marzo a Genova, capitale europea dello Sport 2024, e chiusura il 20 ottobre a Como. La 14ª edizione del Giro d'Italia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima