sisma abbazia

Il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana, in qualità di Commissario delegato per l’emergenza sisma e ricostruzione in Lombardia, ha firmato una nuova ordinanza. Vengono co-finanziati interventi per il ripristino dei beni culturali ecclesiastici inseriti nel Protocollo d’intesa tra la Diocesi di Mantova e il Commissario Delegato. Tra questi l’Abbazia di San Benedetto Po. Il quale ha sottoscritto il documento il 17 novembre 2015 e aggiornato il 19 luglio 2019 in occasione della visita a Pegognaga nei luoghi colpiti dal sisma.

Restauro post sisma Abbazia San Benedetto in Polirone

Il primo lotto di interventi necessari per il restauro post sisma conservativo del campanile dell’Abbazia di San Benedetto in Polirone, sarà finanziato con l’Ordinanza n. 613 (pubblicata sul BURL di oggi, giovedì 29 ottobre).  L’operazione sarà finanziata attraverso un contributo pari a 389.249 euro. Il progetto di restauro, nel dettaglio, prevede due interventi per 586.000 euro, ed è suddiviso in due lotti.

I due lotti

Il primo lotto è relativo alle opere strutturali. E prevede diversi passaggi. Tra questi si individuano il ripristino della continuità muraria, la riparazione delle lesioni, la cerchiatura della guglia e del piano sopra la volta inferiore, il consolidamento con tiranti del pilatro angolare alla base del campanile.
Il secondo lotto prevede il consolidamento degli elementi in cotto e la pulitura dei paramenti in mattoni a vista. Oltre a operazioni di restauro conservativo, opere mirate alla messa in sicurezza e alla manutenzione straordinaria degli elementi tecnici e tecnologici, nonché della struttura metallica della cella campanaria.
str

Clicca su una stella per valutare l'articolo!

Punteggio medio 0 / 5. Voti: 0