smog milano pavia

Da venerdì 21 febbraio saranno attivate le misure temporanee di primo livello nei comuni con più di 30.000 abitanti e in quelli aderenti su base volontaria nelle province di Milano e di Pavia, entrambe al 5° giorno consecutivo di superamento. Ciò in considerazione delle previsioni meteo ‘neutre’ rispetto all’accumulo di inquinanti per la giornata di oggi e domani, e favorevoli all’accumulo per sabato.

Le misure temporanee di primo livello riguardano il traffico (limitazioni per i veicoli fino a euro 4 diesel in ambito urbano, obbligo spegnimento motori in sosta), il riscaldamento domestico (riduzione di 1 grado delle temperature nelle abitazioni), l’agricoltura (divieto di spandimento liquami zootecnici) e divieto assoluto di combustioni all’aperto (accensione di fuochi, falò, barbecue, fuochi d’artificio).

Un nuovo sito per essere costantemente aggiornati

E’ attivo il nuovo sito ‘Infoaria‘  che riporta in modo chiaro tutte le informazioni relative alle misure temporanee per il miglioramento della qualità dell’aria. Il nuovo sito prevede anche un servizio di notifiche per essere informati tempestivamente circa l’attivazione delle misure temporanee.

dvd