splafonamento quote latte

Avvenuto ricambio generazionale, rischiano migliaia di aziende produttive

“La Commissione politiche agricole della Conferenza Stato-Regioni ha approvato la richiesta al Governo avanzata dalla Lombardia, unitamente a Friuli, Veneto e Piemonte, di attivarsi per una sospensione di tutte le varie annate di splafonamento delle quote latte e di istituire un tavolo tecnico delle Regioni per trovare una soluzione definitiva a una vicenda che ha ormai contorni grotteschi”. Lo ha detto l’assessore di Regione Lombardia all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi, Fabio Rolfi.

A rischio la sopravvivenza di migliaia di aziende

“Rischiamo – ha sottolineato l’assessore lombardo commentando la decisione della Commissione – di vedere distrutte migliaia di aziende che nei decenni sono state protagoniste di un ricambio generazionale significativo. I figli, infatti, non possono pagare per vicende che riguardano i padri”.

Sospendere compensazione e riammettere alla Pac

“Alla vigilia di una nuova politica agricola comunitaria – ha concluso Rolfi – è ora di riammettere queste aziende, importanti e produttive, nel computo di quelle che possono accedere alla Pac. Sospendendo quindi la compensazione sullo splafonamento delle quote latte. E trovando quindi una soluzione politica a una vicenda che, come stabiliscono le sentenze europee, è da superare. Chiediamo quindi al ministro Patuanelli di sostenere la richiesta delle Regioni”.

gus

Clicca su una stella per valutare l'articolo!

Punteggio medio 2.6 / 5. Voti: 7

1