Scuole e maestri di sci, in Lombardia 6 milioni di euro per ristori Covid

scuole maestri sci ristori
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Rossi: un aiuto concreto per affrontare la nuova stagione

Il provvedimento interessa 61 scuole e 1.414 maestri

“Sono 61 le scuole di sci lombarde e 1.414 i maestri che hanno richiesto e otterranno i ristori Covid per le chiusure dello scorso anno”.  Così Antonio Rossi, sottosegretario alla Presidenza della Regione Lombardia con delega a Sport, Olimpiadi 2026 e Grandi eventi commentando lo specifico ‘Avviso’.

Scuole e maestri di sci, i ristori

scuole maestri sci ristori“Con 6 milioni di euro a fondo perduto – sottolinea – forniremo un supporto concreto per la ripartenza a tante realtà lombarde, spesso d’eccellenza. Lo scorso inverno sono infatti state messe in difficoltà dalle mancate aperture al pubblico degli impianti sciistici a causa della pandemia da Covid”.

Ripartire insieme

“L’insegnamento dello sci – aggiunge – oltre a essere essenziale per l’avviamento allo sport di tantissimi lombardi è fonte di reddito per migliaia di persone”.

Tempi rapidi

“Con questa misura – prosegue – la Giunta si conferma con determinazione al fianco dei maestri e delle scuole sci lombarde per organizzare la nuova stagione invernale. Grazie al successo della campagna vaccinale lombarda, speriamo di poter ripartire a  dicembre e procedere senza intoppi sino al prossimo aprile. Le somme – chiarisce – arriveranno ai beneficiari in tempi rapidi e in unica tranche”.

Dotazione finanziaria

La dotazione di 6.038.824 euro prevista dall’avviso è divisa in due linee di finanziamento.

Per il sostegno ai maestri di sci lombardi sono stati destinati 4.600.000 euro. Riceveranno una quota fissa e una variabile in base al reddito, per un massimo di 8.000 euro a testa. Le scuole sci riceveranno invece 1.438.824 euro per un massimo di 100.000 euro cadauna.

Aiuto concreto alla montagna

“Un aiuto concreto ed efficace – evidenzia Rossi – all’economia della montagna che tra l’altro è fondamentale per la nostra regione. Hanno presentato domanda 61 delle 64 scuole di sci lombarde e anche 1.414 maestri”. Gli aventi diritto complessivi erano 2.302.

I fondi saranno tutti utilizzati

“La percentuale di contributo pro-capite – conclude il sottosegretario – sarà quindi calcolata in aumento, sino a impiegare tutti i 6 milioni di euro stanziati. Tutto ciò sempre nel rispetto delle somme massime per domanda previste dal bando”.

I beneficiari

L’elenco completo delle Scuole di sci beneficiarie del contributo sarà pubblicato sul Burl, il Bollettino ufficiale della Regione Lombardia. I maestri di sci dovranno invece consultare il Portale regionale Bandionline per conoscere l’entità del contributo assegnato.

dbc/ram

0
Visualizzazioni di questo articolo

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

Crisi idrica
Sertori: no a una ulteriore riduzione dei prelievi Rolfi: rilasci verso il Po solo se compensati da invasi alpini Crisi idrica: riconvocato con urgenza il 'Tavolo ...
Piano casa Lombardia
Sostenibilità, welfare, cura del patrimonio, rigenerazione urbana, housing sociale È di oltre un miliardo e mezzo di euro la cifra per il 'Piano casa della Lombardia e
sport paralimpici regione cip
Il sottosegretario Rossi: divertimento e inclusione, sognando insieme 'mille' vittorie ai Giochi del 2026 Crescono le opportunità di praticare gli sport paralimpici in Lombardia a livello ...
patto territoriale montecampione
Assessore Magoni: qui un'offerta turistica varia e di qualità Sottosegretario Rossi: avanti con attrattività dei territori La
Greenway Voghera-Varzi
In sella a un'e-bike di ultima generazione il presidente della Regione Lombardia
ambulatori quartiere Mazzini Milano
Visita della vicepresidente Moratti e degli assessori Mattinzoli e De Corato Prosegue il tour della vicepresidente e assessore al Welfare di
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima