scuole maestri sci ristori

Rossi: un aiuto concreto per affrontare la nuova stagione

Il provvedimento interessa 61 scuole e 1.414 maestri

“Sono 61 le scuole di sci lombarde e 1.414 i maestri che hanno richiesto e otterranno i ristori Covid per le chiusure dello scorso anno”.  Così Antonio Rossi, sottosegretario alla Presidenza della Regione Lombardia con delega a Sport, Olimpiadi 2026 e Grandi eventi commentando lo specifico ‘Avviso’.

Scuole e maestri di sci, i ristori

scuole maestri sci ristori“Con 6 milioni di euro a fondo perduto – sottolinea – forniremo un supporto concreto per la ripartenza a tante realtà lombarde, spesso d’eccellenza. Lo scorso inverno sono infatti state messe in difficoltà dalle mancate aperture al pubblico degli impianti sciistici a causa della pandemia da Covid”.

Ripartire insieme

“L’insegnamento dello sci – aggiunge – oltre a essere essenziale per l’avviamento allo sport di tantissimi lombardi è fonte di reddito per migliaia di persone”.

Tempi rapidi

“Con questa misura – prosegue – la Giunta si conferma con determinazione al fianco dei maestri e delle scuole sci lombarde per organizzare la nuova stagione invernale. Grazie al successo della campagna vaccinale lombarda, speriamo di poter ripartire a  dicembre e procedere senza intoppi sino al prossimo aprile. Le somme – chiarisce – arriveranno ai beneficiari in tempi rapidi e in unica tranche”.

Dotazione finanziaria

La dotazione di 6.038.824 euro prevista dall’avviso è divisa in due linee di finanziamento.

Per il sostegno ai maestri di sci lombardi sono stati destinati 4.600.000 euro. Riceveranno una quota fissa e una variabile in base al reddito, per un massimo di 8.000 euro a testa. Le scuole sci riceveranno invece 1.438.824 euro per un massimo di 100.000 euro cadauna.

Aiuto concreto alla montagna

“Un aiuto concreto ed efficace – evidenzia Rossi – all’economia della montagna che tra l’altro è fondamentale per la nostra regione. Hanno presentato domanda 61 delle 64 scuole di sci lombarde e anche 1.414 maestri”. Gli aventi diritto complessivi erano 2.302.

I fondi saranno tutti utilizzati

“La percentuale di contributo pro-capite – conclude il sottosegretario – sarà quindi calcolata in aumento, sino a impiegare tutti i 6 milioni di euro stanziati. Tutto ciò sempre nel rispetto delle somme massime per domanda previste dal bando”.

I beneficiari

L’elenco completo delle Scuole di sci beneficiarie del contributo sarà pubblicato sul Burl, il Bollettino ufficiale della Regione Lombardia. I maestri di sci dovranno invece consultare il Portale regionale Bandionline per conoscere l’entità del contributo assegnato.

dbc/ram

Clicca su una stella per valutare l'articolo!

Punteggio medio 5 / 5. Voti: 1

1