Istruzione. F.Sala: studenti in presenza, grazie a tutto il personale

studenti in presenza
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

La ripresa delle lezioni a scuola, dopo l’interruzione per le festività natalizie, con gli studenti in presenza, è avvenuta regolarmente. Il ritorno in classe ha visto impegnati oltre ad alunni e insegnanti, anche il personale non docente in servizio nei plessi scolastici.

Sull’argomento, interviene l’assessore all’Istruzione della Regione Lombardia Fabrizio Sala.

Studenti in presenza

“Rivolgo – ha detto Fabrizio Sala – un ringraziamento a tutto il personale scolastico della Lombardia che sta gestendo le criticità di questi giorni.  Sta garantendo infatti ai nostri studenti la migliore continuità didattica”.

“È importante – ha proseguito – che la scuola non rimanga indietro e che i servizi essenziali, già duramente colpiti dalla pandemia, possano proseguire senza creare difficoltà agli studenti impegnati nei diversi cicli didattici”.

“Guardando al futuro – ha continuato l’assessore regionale – il pericolo maggiore è quel deficit di apprendimenti che l’Invalsi ha già denunciato a giugno. Il nostro impegno è quindi di evitarlo sostenendo la Scuola con tutte le nostre forze”.

Lezioni in sicurezza

“Continuiamo a lavorare in stretta collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale e con l’Assessorato al Welfare  per garantire lo svolgimento delle lezioni in massima sicurezza. Questa – ha sottolineato Fabrizio Sala – è infatti la nostra più immediata priorità. A seconda di come evolverà la situazione, valuteremo la possibilità di realizzare interventi straordinari di tracciamento e screening. Questo, in particolare, per le classi in auto sorveglianza, e percorsi preferenziali per l’accesso ai vaccini”.

Piano vaccinale

“I vaccini – ha concluso Fabrizio Sala – sono l’unica arma che abbiamo per contrastare questa situazione e i numeri della Lombardia sono rincuoranti”.

Sul piano vaccinale, si registra questa situazione: la fascia 12-19 ha completato il primo ciclo vaccinale all’86,5% e per il 6,7% risulta già in terza dose. La fascia 20-29 ha completato primo ciclo vaccinale al 98,6% e per il 27,3% risulta già in terza dose.

ben/ram

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

tour atenei lombardi iulm
Tappa milanese, alla Iulm, per il tour tra gli atenei lombardi dell’assessore regionale all’Università, Ricerca e Innovazione,
bando smart mobility data driven
Grande successo per il bando Smart Mobility Data Driven da 25 milioni di euro di ...
università bando infrastrutture 
Potenziare, attraverso un bando ad hoc, le infrastrutture di ricerca delle università lombarde, al fine di stimolare l’offerta di servizi e di trasferimento tecnologico verso il tessuto
ricerca irccs
La Lombardia vuole sostenere concretamente la ricerca svolta dagli Istituti di Ricovero e Cura a carattere ...
programmazione-lombardia
Con i 2 miliardi di dotazione del settennio 2021-2027, il Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR) è uno strumento preziosissimo per realizzare gli obiettivi di ricerca, competitività e crescit ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima