Milano, case popolari. Sventata occupazione, quattro persone in Questura

14 Aprile 2020
Damiano Bolognini Cobianchi
de corato sap
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

L'assessore Bolognini conferma linea dura della Regione contro i delinquenti che approfittano dell'emergenza coronavirus per tentare di impossessarsi di alloggi di edilizia pubblica

Bolognini: linea dura contro i delinquenti

Milano, case popolari. Gli ispettori dell’Aler hanno sventato l’occupazione di un alloggio di edilizia pubblica avvenuto nel capoluogo lombardo, in zona San Siro, al numero 22 di via Ricciarelli. “Quello che è successo oggi è semplicemente inammissibile” ha dichiarato Stefano Bolognini, assessore regionale alle Politiche sociali, abitative e Disabilità della Regione Lombardia. “La Regione prosegue – ha sottolineato Bolognini – con la linea dura sugli sgomberi e contro i delinquenti che cercano di approfittarsi della situazione legata all’emergenza per il coronavirus per mettere a segno odiosi e meschini disegni criminosi“.

Pronta reazione ispettori Aler Milano

“Il tentativo – ha chiarito l’assessore – è stato operato da una donna egiziana. Ha provato a prendere possesso illegalmente di un appartamento di proprietà dell’Azienda Lombarda per l’Edilizia Residenziale”. Un piano sventato grazie alla pronta reazione degli ispettori di Aler Milano, “a cui va il mio ringraziamento – ha detto Bolognini -. Durante la messa in sicurezza dell’appartamento – ha spiegato -, è sopraggiunto il marito della donna che ha dato in escandescenze. Ha attirato alcune decine di persone e surriscaldato la situazione. Grazie così all’intervento della Polizia, l’ordine è stato ripristinato e quattro persone sono state portate in Questura per accertamenti”.

A Milano non tollerabile quest’illegalità nelle case popolari

“Ritengo queste scene di illegalità – ha concluso l’assessore – assolutamente inammissibili. È assurdo che a Milano la gente si senta libera di contestare gli agenti di Polizia durante il loro lavoro. Da diversi giorni abbiamo impedito ogni tentativo di occupazione di case popolari. Chiederemo al Prefetto ancora più determinazione nelle operazioni di legalità nelle periferie milanesi. Presto interverremo inoltre a sgomberare gli appartamenti occupati in queste settimane. Ringrazio ancora una volta le Forze dell’Ordine per lo straordinario impegno durante la gestione dell’emergenza”.

dbc

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

Milano Zama Salomone
Sono in dirittura d’arrivo gli interventi di riqualificazione e rigenerazione urbana del quartiere Aler di Zama Salomone a Milano, finanziati da Regione Lombardia. Oggi si ...
Aler Milano servizi
Regione Lombardia stanzia 8,4 milioni di euro per consentire ad Aler Milano di attuare nuove azioni finalizzate a migliorare la qualità dell'abitare e implementare i servizi ai cittadini. Lo preve ...
Aler Monza Boeri
Procedono i lavori di riqualificazione degli edifici Aler di via Baradello 6/12 a Monza, sulla base del progetto firmato dallo Studio
bando housing sociale
Cresce l'interesse di enti, istituzioni e imprese attorno al bando di 'housing sociale' promosso da Regione Lombardia per aumentare la disponibilità di abitazioni in affitto a canone sostenibile.< ...
alloggi lavoratori aeroportuali
"Regione Lombardia è al lavoro per aiutare le famiglie che faticano ad accedere al mercato privato degli affitti. Nei giorni scorsi è partito il

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima