Treni disagi diffusi

Occorre più efficienza da parte della società statale

Disagi diffusi sui treni di diverse linee ferroviarie in Lombardia a causa di un guasto agli impianti di Rfi all’altezza del bivio Mirabello. In particolare si sono verificati disservizi nella galleria tra le stazioni di Milano Greco e Milano Garibaldi, e nel Passante Ferroviario. Guasti anche ai passaggi a livello di Seregno e di Ponte in Valtellina. Tutto questo ha determinato la cancellazione di numerose corse e ritardi che, per l’intera mattinata, si sono propagati sulle principali linee del nord Lombardia: sulla S8 Milano-Lecco solo il 28% delle corse è arrivato puntuale, l’11% sulla Milano-Como, il 25% sulla Milano-Bergamo via Carnate, il 44% sulla Milano-Tirano. Alle ore 10, dei 516 treni circolati, 66 hanno superato i 15 minuti di ritardo e 21 i 30 minuti.

Disagi diffusi per i treni lombardi

“Questi disagi diffusi sui nostri treni – commenta l’assessore della Regione Lombardia a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile – sono stati particolarmente spiacevoli per i viaggiatori. Il maltempo, tra l’altro,  non può essere una giustificazione rispetto al malfunzionamento degli impianti di Rfi. La società statale gestisce la gran parte della rete ferroviaria in Lombardia: è quindi necessario che dia prove di maggiore efficienza. Deve essere cioè in grado di limitare il più possibile i disservizi di questo tipo che impattano pesantemente sulla qualità del viaggio dei pendolari”.

dvd/ram

Clicca su una stella per valutare l'articolo!

Punteggio medio 5 / 5. Voti: 1