In Fiera a Milano vaccini ai bimbi fra clown, mascotte e cartoni animati

vaccino fascia età 5-11 anni al via inoculazioni
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Già prenotato il vaccino per il 10% fascia d’età 5-11 anni

Sono cominciate nel primo pomeriggio di giovedì 16 dicembre le inoculazioni del vaccino per i bambini nella fascia d’età 5-11 anni. Da domenica 12 dicembre, giorno di apertura delle prenotazioni, sono già stati assegnati circa 70.000 appuntamenti. iniziata inoculazione vaccino fascia 5-11 anniLa vicepresidente e assessore al Welfare della Regione Lombardia, Letizia Moratti, ha voluto verificare di persona l’avvio di questa nuova fase della campagna vaccinale visitando l’hub allestito presso la Fiera vecchia di Milano (Portello) dove, grazie alla cooperazione di 5 ospedali milanesi, sono state aperte 18 linee vaccinali.

Subito 62 hub per i più piccoli

Hanno partecipato alla visita anche i direttori generali del Policlinico, Ezio Belleri che era accompagnato dal direttore sanitario Laura Chiappa; del Niguarda, Marco Bosio; dei Santi e Carlo, Matteo Stocco; del Fatebenefratelli-Sacco, Alessandro Visconti e dell’Ats di Milano, Walter Bergamaschi. A fare gli onori di casa, il presidente della Fondazione Fiera di Milano, Enrico Pazzali.”Iniziamo la campagna tra i bimbi – ha spiegato Letizia Moratti – mettendo a disposizione 62 hub con percorsi e personale dedicati. Grazie alla collaborazione di Gardaland che – per esempio – al Portello ha gratuitamente messo a disposizione l’allestimento, abbiamo predisposto un’accoglienza a misura di bambino e un ambiente completamente a misura dei più piccoli”.

Clown e mascotte di Gardaland rendono l’esperienza più giocosa

Entrando dal Gate 6 di viale Scarampo, i piccoli sono accolti da clown e da Prezzemolo, Bambù e Tj, le mascotte di Gardaland. Murales con immagini dei vari personaggi dei cartoni animati accompagnano i bimbi fino all’uscita dell’hub. Ad ogni bambino vaccinato prima di Natale, inoltre, sarà regalato un ingresso gratuito a Gardaland. E, subito dopo la vaccinazione, ogni bimbo riceve il ‘Certificato di valore’ dove, a fianco del nome si legge ‘ha dimostrato il merito di aver intrapreso una missione straordinaria contro il Coronavirus’. “Siamo soddisfatti – ha sottolineato la vicepresidente – per come stanno aderendo le famiglie. Ad oggi, con circa 70.000 prenotazioni, abbiamo già superato il 10% della platea vaccinabile”.

Prenotazioni vaccino 5-11 anni su Internet o tramite numero verde

“Vogliamo però che ogni famiglia sia consapevole di quello che sta facendo. Dunque, dopo l’appuntamento con grandi clinici, abbiamo coinvolto pediatri e neuropsichiatri per una diretta Facebook sulla pagine di Regione Lombardia e Lombardia Notizie Online. Diretta in cui potranno fornire tutte le rassicurazioni scientifiche necessarie”. Il Portello rimane aperto dalle 14 alle 20 nei giorni feriali e dalle 8 alle 20 nei festivi. La prenotazione della vaccinazione per i bimbi avviene attraverso il portale www.prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it o tramite numero verde 800.89.45.45.

dvd

10
Quanto ti è piaciuto questo articolo?
5/5

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

coronavirus casi Lombardia
Ti interessa l'aggiornamento quotidiano della vaccinazioni? Clicca
vaccinazione-covid-lombardia
Vaccinazioni anti-Covid, i dati di mercoledì 18 maggio. Somministrate 23.992.368 dosi
lombardia screening oncologici
Vicepresidente: azioni fondamentali per prevenire importanti patologie Prevenire le malattie oncologiche ed eliminare il virus dell'Epatite C. Questi alcu ...
piano lombardia contrasto povertà
Assessore Politiche sociali: pandemia ha aumentato fragilità Via libera dalla Giunta di Regione Lombardia al Pia ...
sanità lombardia programmazione ospedali 2022
Un'ulteriore fase di rilancio all'insegna della pianificazione, degli investimenti e dell'attenzione ai servizi offerti sul territorio e in ospedale. Va in questa direzione la delibera sugli ...
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima