variante boltiere

Terzi: opere finanziate con Piano Lombardia per Bergamo

Ci sono anche la Variante di Boltiere e la riqualificazione della passerella sull’Adda a Fara Gera d’Adda (Bg) tra i 476 cantieri finanziati nella Bergamasca con le risorse messe a disposizione dalla prima parte del Piano Lombardia, quella che ha consentito agli enti locali di ricevere fondi regionali immediatamente utilizzabili.

Variante di Boltiere

variante boltiere

“Il Comune di Boltiere – ha spiegato l’assessore regionale alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi, durante un sopralluogo ai cantieri con i sindaci – ha investito 155.000 euro dei 350.000 euro ricevuti con la prima fase del Piano Lombardia per completare il primo lotto funzionale della Variante di Boltiere”.

Primo passo di un’opera molto attesa

variante boltiere

“Si tratta del primo passo – ha ricordato – che porterà alla realizzazione di un’opera molto attesa in grado di sgravare dal traffico il centro abitato di Boltiere e determinare quindi un concreto miglioramento della qualità della vita dei cittadini”. “Per questo motivo – ha aggiunto – nella seconda fase del Piano Lombardia abbiamo deciso di finanziare il completamento della Variante. Destinando ulteriori 5 milioni di euro in favore della Provincia di Bergamo. Che sarà il soggetto attuatore dei successivi lotti”.

Passerella sull’Adda a Fara Gera d’Adda

variante boltiere

“A Fara Gera d’Adda – ha proseguito Terzi – la prima fase del Piano Lombardia ha consentito al Comune di finanziare interamente, con 300.000 euro, la riqualificazione della passerella ciclo pedonale sull’Adda, che prevede la ristrutturazione di tutte le parti metalliche e la messa in sicurezza delle sponde”.

Un manufatto di fine Ottocento

variante boltiere“Si tratta di un manufatto di fine Ottocento – ha concluso l’assessore Terzi – che è un punto di attrazione per il territorio. E che costituisce il collegamento ciclopedonale con la sponda milanese del fiume. In un’area naturalistica di pregio all’interno del Parco Regionale Adda Nord”.

dvd