variante pontevico robecco

Terzi: opera sbloccata anche grazie a Regione Lombardia

È stata inaugurata la Variante alla ex SS 45 bis che collega i Comuni di Pontevico (Brescia) e Robecco d’Oglio (Cremona). Alla cerimonia di inaugurazione era presente l’assessore di Regione Lombardia a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi, insieme alle autorità locali.

variante pontevico robecco

Tavoli regionali

“L’infrastruttura – commenta l’assessore Terzi – migliora quindi i collegamenti tra la provincia di Brescia e la provincia di Cremona. Lo fa sgravando il traffico di attraversamento dei due paesi in direzione dell’autostrada A21 con il risultato di rendere i centri abitati più vivibili. Lo sblocco dell’opera si deve anche al lavoro di Regione Lombardia. Che, nel 2018, ha organizzato una serie di tavoli tecnici con la partecipazione di tutti gli attori coinvolti. Quel lavoro tecnico e politico ha portato poi, nel novembre 2019, alla consegna del cantiere. Che si è quindi concluso dopo due anni di attività”.

L’opera

variante pontevico robecco

L’intera Variante inaugurata alla presenza dell’assessore Terzi, e che interessa gli abitati dei Comuni di Pontevico e Robecco d’Oglio, è lunga circa 3,7 chilometri. Compreso il nuovo ponte sul fiume Oglio, lungo circa 300 metri. L’infrastruttura si innesta nelle vicinanze del casello della A21 Pontevico-Robecco e, dipartendo dalla SP64, aggira a sud gli abitati di Robecco e Pontevico.

gus

Clicca su una stella per valutare l'articolo!

Punteggio medio 3 / 5. Voti: 1