Politiche per la famiglia, Fontana e Locatelli: Lombardia progetta futuro

famiglia programmazione regione lombardia
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Famiglia al centro della programmazione di Regione Lombardia” è la sintesi di quanto emerso al convegno ‘Agire per (ri)Creare Opportunità’, a Palazzo Pirelli. Sono intervenuti il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, e l’assessore regionale a Famiglia, Solidarietà sociale, Disabilità e Pari opportunità, Alessandra Locatelli.

Momento di incontro e condivisione

Il seminario ha rappresentato un momento di incontro e condivisione con gli enti pubblici e gli enti del terzo settore che sono impegnati nel territorio nella realizzazione degli interventi promossi dall’Assessorato alla Famiglia nell’ambito della programmazione del Fse 2014-2020.

Presidente Fontana: alti standard su uso fondi europei

famiglia programmazione regione lombardia

“Regione Lombardia – ha dichiarato il governatore Fontana – vanta alti standard di performance rispetto all’impiego dei fondi europei. Si tratta di risultati raggiunti grazie a una struttura regionale solida e competente. Guardando alla prossima programmazione 2021-2027, sappiamo di poter contare su risorse davvero importanti. Grazie alle quali potremo mettere in campo progetti per 3,5 miliardi di euro”.

Gli effetti della pandemia

“Se – ha evidenziato il presidente – è certamente positivo il fatto di avere a disposizione risorse in più, meno positive sono le ragioni alle basi di queste risorse aggiuntive, tra le quali la pandemia che ha acuito i problemi di chi già si trovava in difficoltà”. “A fronte di questi dati è chiaro che l’impegno di Regione Lombardia sarà mettere in campo risorse e idee per fronteggiare una situazione, soprattutto quella della povertà, che rischia di divenire sistemica”. “Guardiamo – ha concluso Fontana – alla Lombardia che vogliano: una Lombardia solida dal punto di vista economico, innovativa, sostenibile e inclusiva”.

Assessore Locatelli: investimenti sociali per famiglia una priorità

famiglia programmazione regione lombardia

“Il Programma regionale di sviluppo per la XI legislatura – ha spiegato nel suo intervento l’assessore Locatelli – ha identificato negli investimenti sociali per la famiglia una delle priorità d’azione di Regione Lombardia a supporto della coesione e dell’inclusione sociale”.

2021 anno di preparazione

“Il 2021 – ha sottolineato – segna l’avvio della fase di chiusura della programmazione 2014-2020 e il momento di preparazione della nuova programmazione 2021-2027. Si tratta di una circostanza che richiede ai diversi livelli istituzionali e agli attori che operano nel territorio di raccogliere e valorizzare le migliori risorse, esperienze, capacità e idee per rafforzare la capacità di tradurre gli investimenti in azioni, strumenti e servizi per le famiglie, per i bambini e i giovani per coloro che sono a rischio di esclusione”.

Le linee di indirizzo

famiglia programmazione regione lombardia

“Nelle scorse settimane – ha spiegato Locatelli – la Giunta regionale ha adottato la Nadref 2021. Atto con cui abbiamo identificato le linee di indirizzo strategiche per il rilancio della Lombardia post-pandemia”. “Gli indirizzi della Giunta – ha sottolineato – per la fase di ripresa sono infatti molto sfidanti. È una visione di futuro che richiede il coinvolgimento e l’azione di tutto il sistema Lombardia. E chiede, in particolare, la valorizzazione e lo sviluppo del potenziale generativo di relazioni, di prossimità, di solidarietà degli enti del terzo settore. Ovvero quelle realtà che, anche durante i mesi più difficili, hanno assicurato la tenuta del tessuto sociale della nostra regione”.

Nuovo programma regionale del Fse

“Il nuovo programma regionale del Fse – ha proseguito l’assessore – offrirà anche un campo di azione concreto per la messa in atto dei nuovi strumenti di rafforzamento e consolidamento delle esperienze di co-programmazione e co-progettazione nel quadro del partenariato tra pubblico e privato”. “A partire dal lavoro e dall’esperienza maturata in questi anni – ha concluso Locatelli – siamo pronti a progettare insieme il futuro della prossima generazione”.

gus

0
Visualizzazioni di questo articolo

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

coronavirus casi Lombardia
+++ I DATI DI LUNEDÌ 26 SETTEMBRE, AGGIORNAMENTO DELLE ORE 16.30 +++ Diminuiscono i ricoverati nelle terapie intensive (-1). A fronte di 9.477 tamponi effettuati, sono 1.452 i nuovi posit ...
la casa di gabri rodero
Assessore Politiche sociali in visita al progetto 'Funambolo' di Cantù sostenuto da Regione 'La Casa di Gabri' di Rodero e il progetto 'Funambolo' di Can ...
ministero innovazione mind
Sopralluogo governatore e incontro con vertici Arexpo e Lendelease "La Lombardia è già pronta. Non solo con buoni propositi e intenzioni, ma con la concretezza che ha sempre contraddisti ...
trittico regione lombardia 2022
Il presidente della Regione: è un grande evento sportivo Le 3 gare: Coppa Agostoni, Coppa Bernocchi e Tre Valli Varesine Trittico Regione Lombardia, presentata a Palazzo Lombardi ...
Route 21 Chromosome
Ha fatto tappa a Milano 'Route 21 Chromosome on the road', il viaggio di sei ragazzi 'speciali' in sella a una Harley Davidson. "Attraverso una passione avete fatto scoprire a ques ...
ministero innovazione milano
Governatore riunisce in Regione stakeholder interessati. "Un coro unanime e soprattutto convinto della bontà della proposta di portare in Lombardia il ministero dell'Innovazione". Così i ...
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima