vigili del fuoco foroni

Stanziamento per nuovi mezzi e formazione personale

La Giunta regionale, su proposta dell’assessore al Territorio e Protezione civile, Pietro Foroni, ha approvato uno schema di accordo triennale con il Ministero dell’Interno, il Dipartimento dei Vigili del Fuoco del Soccorso pubblico e della Difesa civile e la Direzione regionale Vigili del Fuoco Lombardia.

Oggetto dell’accordo è il sostegno e la valorizzazione del personale dei distaccamenti volontari del Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco, in attuazione della legge regionale 11 del 2017.

Migliorare le condizioni operative

“La legge 11 – ha spiegato Foroni – punta infatti a migliorare le condizioni operative del personale dei distaccamenti dei Vigili del Fuoco. Un risultato che si persegue quindi mettendo a disposizione risorse regionali e bandi. Utili per l’acquisto di mezzi, dotazioni tecniche e la formazione del personale”

Vigili del Fuoco, Foroni: misura valida fino al 2023

L’assessore ricorda che “la misura, valida fino al 2023, prevede 3.210.000 euro complessivi. Di cui 1 milione di euro per l’acquisto di mezzi e dotazioni tecniche, la realizzazione di interventi strutturali nelle sedi dislocate sul territorio e 70.000 euro per la formazione del personale volontario. Contributo che verrà quindi assegnato direttamente alla Direzione regionale Vigili del Fuoco. Alo scopo di finanziare specifici percorsi formativi”.

Ulteriore delibera regionale

“Nelle prossime settimane – ha concluso l’assessore Foroni – seguirà ulteriore delibera regionale di dettaglio relativa al bando del 2021. È una misura fondamentale. I volontari rappresentano un’importante risorsa per la nostra comunità. Nonchè per la tutela della cittadinanza e del territorio”.

I numeri dei Vigili del Fuoco in Lombardia

In Lombardia, a oggi, sono infatti operativi circa 1.600 Vigili del Fuoco volontari. Dislocati in oltre 70 distaccamenti dei comandi provinciali.

ver

Clicca su una stella per valutare l'articolo!

Punteggio medio 3.5 / 5. Voti: 2