A Palazzo Lombardia due giorni di confronti fra le regioni alpine

Ad Arge Alp, si parla di Olimpiadi
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Ad Arge Alp Rizzi e Rossi: insieme verso le Olimpiadi 2026

Si è aperta questa sera la due giorni di dibattiti e confronti del 134° Comitato Direttivo Arge Alp, la Comunità di Lavoro delle Regioni Alpine. All’incontro, presieduto dalla Lombardia, erano presenti i rappresentanti delle Provincia Autonoma di Bolzano e di Trento, della Baviera (Germania), di Länder Vorarlberg, Tirolo e Salisburgo (Austria), dei Cantoni Grigioni, San Gallo e Ticino (Svizzera). A fare gli onori di casa i sottosegretari regionali alla Presidenza Alan Christian Rizzi (delega ai Rapporti con le Delegazioni Internazionali) e Antonio Rossi (Sport, Olimpiadi 2026 e Grandi eventi). Temi all’ordine del giorno il periodo emergenziale legato alla pandemia, lo sviluppo sostenibile e l’economia circolare e dello sport come opportunità di ripartenza, crescita e valorizzazione del territorio.

Rizzi: da Lombardia tre risoluzioni per la crescita futura

“In questi mesi difficili – ha sottolineato il sottosegretario Rizzi – della pandemia, abbiamo lavorato bene e duramente insieme. Oggi iniziamo a raccogliere il frutto di tanti sacrifici che vogliamo concretizzare in tre risoluzioni presentate dalla Lombardia. Tre grandi sfide che vogliamo vincere insieme e che riguardano oltre ai temi della risposta congiunta alle emergenze, lo sviluppo sostenibile, l’economia circolare e dello sport come opportunità di ripartenza, crescita e valorizzazione del territorio montano”.

Rossi: da Olimpiadi importanti opportunità

“Le Olimpiadi del 2026 – ha sottolineato Antonio Rossi – rappresentano una grande opportunità di crescita e di rilancio. Lo sono non solo per la Lombardia e le province di Trento e Bolzano ma anche per tutte le regioni dell’arco alpino. In particolare per quelle aderenti ad Arge Alp. Sono attese decine di migliaia di turisti e di sportivi da tutto il mondo. Per molti di loro le gare saranno lo spunto agognato per un viaggio nel cuore delle Alpi. Per questo – ha concluso il pluricampione olimpico – dobbiamo continuare a lavorare insieme per fare di quest’evento il più importante di sempre”.

dbc

0
Visualizzazioni di questo articolo

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

cantieri edili polizia locale
Intesa della Regione con Anci, Comuni capoluogo e Ats Uno 'schema-tipo' di accordo per la sicurezza sul ...
Programma Lombardia Fondo europeo sviluppo
Presidente Giunta: totale complessivo risorse è di 3,5 miliardi, riconoscimento a nostre professionalità "Il via libera al Programma regionale per il Fondo Europeo di Sviluppo è un impo ...
piani di bobbio valtorta artavaggio
Sottosegretario Sport: risorse per i comprensori sciistici ed escursionistici Assessore Montagna: ricadute positive per occupazione e sviluppo
Olimpiadi invernali giovani 2028
Disputare in Lombardia i 'Youth Olimpic Winter Games 2028', le Olimpiadi invernali dei giovani. La proposta di candidatura è stata lanciata ufficialmente dal ministro del
monte-maniva-patto-territoriale
Regione Lombardia ha approvato il Patto Territoriale per lo sviluppo economico, ambientale, sociale e della mobili ...
transorobica-secondo-lotto-collegamento
Sottosegretario sport: impulso importante per offerta sportiva e cicloturistica, anche in vista dei giochi invernali Approvata convenzione tra Regione, Provincia di Lecco e comunità mont ...
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima