Bando Ambiente, 2,3 milioni per diagnosi energetiche e norma ISO 50001

bando ambiente
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Cattaneo: siamo a fianco di chi risparmia energia
Mattinzoli: traduciamo in atti utili i bisogni di tutto settore

Aprirà lunedì 24 febbraio il bando ambiente che stanzia 2,3 milioni di euro per la realizzazione della diagnosi energetica o l’adozione della norma ISO 50001 sui ‘Sistemi di gestione dell’energia – Requisiti e linee guida per l’uso’. La norma specifica i requisiti per creare, avviare, mantenere e migliorare un sistema di gestione dell’energia. Il bando è destinato alle piccole e medie imprese che operano sul territorio lombardo e sono inoltre attive nel settore dell’attività manifatturiera e delle estrazioni di minerali da cave e miniere. Potranno beneficiare di un contributo di 8.000 euro per le diagnosi energetiche e di 16.000 per l’adozione della norma ISO.

Cattaneo: misura concreta per favorire risparmio energetico

“Si tratta – ha spiegato l’assessore all’Ambiente e Clima, Raffaele Cattaneo – di un intervento concreto per favorire il risparmio energetico e la tutela dell’ambiente: l’energia più pulita e meno costosa è quella che non si consuma. E l’efficientamento energetico rappresenta la politica più efficace nel breve periodo per il contrasto ai cambiamenti climatici e alla riduzione delle emissioni inquinanti e climalteranti. Con questo Bando, Regione Lombardia finanzia un intervento a beneficio del clima. Rappresenta anche un’opportunità di ammodernamento e di sviluppo per le imprese e il territorio della Lombardia”.

Mattinzoli: con bando ambiente grande attenzione verso mondo produttivo

“Questa misura – ha inoltre aggiunto l’assessore allo Sviluppo economico, Alessandro Mattinzoli – dimostra ancora una volta la nostra attenzione al mondo produttivo. Teniamo alto il livello non solo dell’efficienza, ma soprattutto della lungimiranza e della capacità di tradurre in atti concreti e utili in bisogni di tutto il nostro tessuto imprenditoriale. Il tutto, inoltre, nel rispetto dell’ambiente con una visione orientata alle future generazioni”

Domanda di partecipazione al bando ambiente e tempistica

Le risorse ammontano a euro 2.238.750 euro e prevedono un finanziamento a fondo perduto. L’agevolazione sarà in un’unica tranche di erogazione. E, sarà da decretare a seguito della rendicontazione degli interventi previsti. Il finanziamento copre così un importo pari al 50% delle spese ammissibili.

Previsto fino a un massimo di 8.000 euro per la diagnosi energetica, di cui euro 5.600 finanziati dallo Stato e 2.400 dalla Regione Lombardia, 16.000 euro per l’adozione del sistema di gestione ISO 50001, di cui 11.200 finanziati dallo Stato e euro 4.800 dalla Regione.

La domanda di partecipazione al bando dovrà essere presentata, a partire dalle ore 10 del 24/02/2020 ed entro le ore 16 del 31/03/2022. Va inoltrata obbligatoriamente in forma telematica attraverso il Sistema Informativo Bandi online disponibile all’indirizzo www.bandi.servizirl.it

fsb

0
Visualizzazioni di questo articolo

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

Lupi in pericolo
Regione Lombardia e Provincia Brescia aderiscono a progetto Ue Migliorare la coesistenza fra i lupi, attualmente in pericolo, e le persone che vivono e lavorano sulle Alpi. Obiettivo, real ...
fotovoltaico
Assessore: puntiamo su riduzione consumi energetici e sviluppo rinnovabili Riduzione di circa un terzo dei consumi di energia e raddoppio della quota di produzione di energia da fonti rinn ...
lago di Varese
L'andamento dei dati conferma, presso il Lago di Varese, il rispetto di tutti i parametri necessari per la balneabilità. E mostra inoltre come non ci siano state alterazioni sulla qualità delle a ...
Il sito riveste un’importanza strategica per sicurezza energetica del Paese La Giunta Regionale della Lombardia ha approvato, su proposta dell'assessore all'Ambiente e clima, lo schema d ...
attività estrattive lombardia
Documento rappresenta sintesi tra necessità industria estrattiva e comunità locali È stato approvato dalla Giunta regionale, su proposta dell'
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima