Artigiani, Guidesi: finanziate 300 imprese che hanno partecipato al bando

bando artigiani
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email
La giunta regionale porta a 2,55 milioni le risorse per le aziende Assegnato ai partecipanti il riconoscimento 'Qualità artigiana'

Regione Lombardia ha stanziato nuove risorse per finanziare tutte le circa 300 imprese che hanno partecipato al bando ‘Qualità artigiana’. Con una delibera approvata dalla Giunta regionale, su proposta dell’assessore allo Sviluppo economico Guido Guidesi, sono stati infatti messi in campo ulteriori 685.340 euro, che hanno portato la dotazione finanziaria totale della misura a 2.550.000 euro.

Grazie a questi nuovi fondi accolte le domande di tutte le imprese artigiane, operanti nei settori artistico, manifatturiero e della trasformazione alimentare con sede legale e/o operativa in Lombardia, che hanno presentato progetti di qualità.

Guidesi: è il riconoscimento al saper fare lombardo

“È il riconoscimento di Regione – ha detto l’assessore Guidesi – al saper fare lombardo. Non solo un importante contributo economico dunque, ma anche un sentito grazie per queste imprese che continuano a innovarsi guardando al futuro. Un nuovo strumento di sostegno alla loro competitività, sviluppato in collaborazione con Unioncamere Lombardia, a cui estendo il grazie di Regione Lombardia“.

Caratteristiche dell’agevolazione

Le imprese hanno beneficiato di un contributo a fondo perduto concesso nel limite massimo di 10.000 euro. Questo a fronte della presentazione di un progetto di investimento. Inoltre con l’aggiudicazione del bando, oltre al contributo economico, assegnato il riconoscimento ‘Qualità artigiana’.

Bando artigiani, le finalità

Il bando ‘Qualità artigiana’ è nato con lo scopo di promuovere il mantenimento e il rafforzamento della cultura e dell’identità artigiana, la conoscenza dei prodotti artigiani, la conservazione dei beni mobili e immobili destinati all’attività artigiana. E con lo scopo di sostenere interventi di sviluppo, innovazione e miglioramento della qualità. E incentivare la trasmissione dell’attività di impresa artigiana tra generazioni, favorendo la continuità nella gestione, l’inserimento lavorativo dei giovani e le occasioni di lavoro.

Ottimizzato per il web da:
Marco Dozio

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

Proseguono le consegne sui territori dei marchi identificativi di 'Attività storica' riconosciuta da Region ...
Attività storiche premiate Brescia
Sono 68, tra negozi, locali e botteghe artigiane, le imprese della provincia di Brescia che questa mattina hanno ricevuto il marchio identificativo di
Attività storiche a Lecco consegna con assessore Guido Guidesi
Da oggi ulteriori 25 imprese della provincia di Lecco potranno collocare all'ingresso dell'attività il
piscine caro bollette
Da Regione Lombardia 24 milioni di euro ai comuni lombardi per l'efficientamento energetico degli impianti sportivi natatori e del ghiaccio. La misura rientra in uno specifico band ...
fiere bando
Apre giovedì 24 novembre il bando dell'assessorato allo Sviluppo Economico di Regione Lombardia denominato 'Sostegno del sis ...
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima