Bando strutture ricettive: da Regione 30 milioni a 92 alberghi lombardi

bando strutture ricettive Lombardia
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Assessore Mazzali: aumentare sempre più qualità dell'offerta ricettiva

E’ stata approvata oggi la graduatoria delle 92 strutture lombarde che si sono aggiudicate i primi 30 milioni di euro sul Programma FESR 2021-2027 finalizzati ad alzare ulteriormente la competitività dell’offerta ricettiva lombarda. Il tutto attraverso investimenti che puntano all’innovazione e all’offerta di un turismo responsabile, in termini di rispetto ambientale e sociale.
Lo rende noto l’assessore al Turismo, Marketing territoriale e Moda di Regione Lombardia Barbara Mazzali.

Il bando era stato lanciato la scorsa estate.
Regione Lombardia ha stanziato 30 milioni di euro per ampliare e rilanciare l’eccellenza delle strutture ricettive lombarde, offrendo loro l’opportunità di investire per ristrutturarsi o costruire ‘ex novo’.

Anno impegnativo

“Nell’ultimo anno – spiega l’assessore Mazzali – l’aumento dei costi dell’energia è stato un elemento penalizante. Un grande impegno per gli imprenditori del settore turistico che hanno dovuto affrontare i costi di gestione. Nonostante le difficoltà, la risposta al bando è stata altissima. E questo ci racconta di un comparto che crede nel turismo. E che non ha paura di investire nelle sue attività. Segno di grande consapevolezza del potenziale del nostro territorio. E della necessità di alzare sempre più il livello dell’offerta ricettiva”.

Il contributo pubblico a fondo perduto attiverà sul territorio lombardo investimenti per oltre 100 milioni di euro.

Bando strutture ricettive Lombardia, i progetti finanziati

“Un dato molto interessante – fa notare Mazzali – è l’elevata presenza di nuove strutture tra i 92 progetti finanziati. Nonché  il sostanziale equilibrio tra settore alberghiero e non alberghiero. Oltre alla grande prevalenza delle microimprese. Ed anche la maggioranza di imprese a titolarità femminile”. “Questi dati – conclude l’assessore – confermano dunque la grande forza del settore. E rappresentano anche un segnale molto positivo in termini di fiducia degli imprenditori”.

La graduatoria definitiva sarà pubblicata sul BURL (Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia) dell’ 11 gennaio 2024, consultabile all’indirizzo: www.bollettino.regione.lombardia.it/wps/portal/site/BURL

Ottimizzato per il web da:
Fausta Sbisà

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

Turismo nuovi mercati esteri
Far emergere la destinazione Lombardia come meta turistica italiana unica e di qualità, capitalizzan ...
turismo Regione World Routes
Promuovere il territorio lombardo nel circuito del 'World Routes' e del trasporto aereo internazionale è l'obiettivo della delibera approvata dalla
turismo Lombardia vacanze Natalizie
Le vacanze natalizie in Lombardia sono state un successo, che conferma i r ...
Ristoratrice lodigiana regolamentare recensioni
"Non è accettabile che imprenditori e lavoratori della ricettività, impegnati nel lavoro 365 giorni l'anno nel difficile lavoro dell'accoglienza, siano alla mercé di 'capricci'. O impazienza o a ...
turismo Lombardia prenotazioni Capodanno 2023/2024
Le vacanze per le festività natalizie, in corso in questi giorni, sono l'occasione giusta per fare un primo bilancio dell'andamento della stagione turistica invernale in Lombardia e, più in gener ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima