Fontana incontra il presidente della Repubblica di Serbia Aleksandar Vucic

Belgrado Serbia Fontana Vucic
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Sottosegretario Cattaneo: ora guardiamo a nuovi accordi. Innovazione tecnologica centrale in collaborazione

“Belgrado, con il suo ruolo di guida regionale, può contribuire in modo significativo a un’Unione Europea più forte e coesa“. Lo ha dichiarato il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, a margine dell’incontro con il Presidente della Repubblica di Serbia, Aleksandar Vucic, promosso nell’ambito di un’importante missione istituzionale all’estero.

Insieme al governatore anche il sottosegretario con delega alle Relazioni Internazionali ed Europee Raffaele Cattaneo e tutto il sistema dell’innovazione lombardo.

Gli incontri e le visite istituzionali oltreconfine, che hanno preso il via nella giornata di lunedì 4 dicembre a Novi Sad, sono volti a rafforzare le relazioni internazionali tra la Lombardia e la Serbia, forti di un interscambio in crescita dell’8%. In tal senso si inserisce la firma dei Memoranda of Understanding in programma nel pomeriggio a seguito della cerimonia di apertura dell’Innovation Forum Italia-Serbia.

Perno degli accordi l’innovazione

“Concretamente – ha spiegato Fontana – sigliamo due accordi di rilevanza strategica. Una partnership tra l’Università dell’Insubria e le Università di Belgrado, Novi Sad e Nis, per valorizzare la collaborazione accademica e scientifica. Un secondo, nei settori della ricerca, della conoscenza e dell’innovazione fra la società lombarda Arexpo e lo Science and Technology Park Novi Sad. L’obiettivo è sviluppare progetti congiunti di innovazione e programmi di formazione e circolazione dei talenti. Arexpo gestisce e promuove Mind, il parco tecnologico sorto sul sito espositivo dell’Expo 2015, che punta a diventare uno dei poli più importanti in Europa nelle Life Science”.

“Ragionare insieme di innovazione, rappresenta un’opportunità unica – ha proseguito il governatore – per condividere conoscenze, esplorare sinergie e costruire ponti che possano favorire il progresso condiviso delle nostre nazioni, in un mondo in continua evoluzione”.

Sottosegretario Cattaneo: cresce il ruolo della Lombardia

“Le missioni istituzionali che vedono protagonista la Lombardia – ha affermato il sottosegretario Cattaneo – dimostrano la rilevanza del ruolo strategico della nostra regione non solo per il nostro sistema-Paese, ma anche per l’assetto europeo. Come la Serbia puntiamo molto sull’innovazione, buon motivo per farlo insieme”.

L’ambasciatore Gori: presenza Lombardia è importante

“Questa visita si inserisce in una fase estremamente dinamica dei rapporti tra l’Italia e la Serbia – ha detto l’ambasciatore d’Italia in Serbia Luca Gori -. Domenica abbiamo avuto la visita della presidente del Consiglio Giorgia Meloni, che ha incontrato Vucic e ha stabilito un rapporto solido e proficuo tra l’Italia e la Serbia, quindi la presenza qui della Regione Lombardia, percepita come una delle regioni più concrete, dinamiche e innovative d’Italia, è qualcosa di estremamente importante”.

Come prosegue la missione

La delegazione lombarda ha poi incontrato il primo ministro, Ana Brnabic e il presidente dell’Assemblea Parlamentare della Repubblica di Serbia, Vladimir Orlic.
Il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana nel pomeriggio effettuerà un intervento alla cerimonia di apertura dell’Innovation Forum Italia – Serbia, evento che prosegue anche nella giornata di domani con incontri B2B. A seguire la cerimonia relativa alla firma dei Memoranda of Understanding.

La delegazione

Insieme alla delegazione di Regione, prendono parte alla missione istituzionale anche il presidente della Fondazione Politecnico Andrea Sianesi; per l’Università degli Studi dell’Insubria il professore Giorgio Zamperetti; l’amministratore delegato di Arexpo Igor De Biasio; il presidente della Fondazione per l’Innovazione e il Trasferimento Tecnologico (FITT) Alberto Mina; l’Head of Computational Biology Research Center di Human Technopole Andrea Sottoriva; il Programme Manager di MUSA Scarl Vittorio Biondi e Jacopo Borrelli della Direzione Marketing UCIMU – Sistemi per produrre.

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

Stormo Aeronautica Militare
“Il 6° Stormo è un’eccellenza assoluta che la Lombardia è orgogliosa di ospitare. Si tratta di una struttura strategica per tutto il Paese”. Lo ha detto il presidente della
danza atleti special olympics
Ricevuti in Regione Lombardia tre atleti che parteciperanno agli 'Special Olympics' 2025 nella categoria ...
vela Campione del Garda
E' Campione del Garda (BS) la sede prescelta per la cinquantesima edizione dei Campionati europei di Hobie cat. L'appunt ...
Armani auguri presidente Fontana
“I più sinceri auguri a Giorgio Armani per i suoi 90 anni. Ha portato il nome dell’Italia in tutto il mondo, legando indissolubilmente la sua vita alla città di Milano, dal punto di vista pro ...
politecnico milano primo ateneo italiano
“L’ennesimo grande risultato per un’università che rappresenta in maniera importante e concreta le competenze e il ‘saper fare’ e le competenze della Lombardia”. Così il presidente de ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima