A Cantù bene sequestrato a mafia diventa sede azienda speciale consortile

beni confiscati cantù
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Assessore La Russa: Regione sempre in prima linea Assessore Fermi: criminalità organizzata si combatte anche così

Uno dei beni confiscati alla criminalità organizzata che, a Cantù, si trasforma in un punto di riferimento per un territorio. È la nuova sede dell’Azienda Speciale Consortile Galliano inaugurata oggi a Cantù. Presenti all’inaugurazione gli assessori regionali Romano La Russa (Sicurezza e Protezione civile) e Alessandro Fermi (Università, Ricerca, Innovazione), insieme al ministro dell’Interno Matteo Piantedosi e al sindaco di Cantù Alice Galbiati.

La Russa: importante confinanziamento regionale

“Regione Lombardia – ha affermato l’assessore La Russa – attraverso il mio Assessorato, ha stanziato 150 mila euro per la ristrutturazione di quella che era una fabbrica confiscata alla mafia. Un cofinanziamento importante, il massimo che poteva essere concesso, risorse strategiche per il reimpiego del bene stesso”.

“La valorizzazione dei beni confiscati alla criminalità organizzata e la promozione della cultura della legalità – ha proseguito – per noi sono prioritarie. Nel periodo 2019-2022 Regione ha finanziato ben 93 progetti di recupero di beni confiscati alle organizzazioni criminali per un importo complessivo di poco meno di 6 milioni di euro. Per il biennio in corso, inoltre, abbiamo previsto un ulteriore stanziamento di 3,5 milioni di euro”.

L’immobile era già stato assegnato al Comune di Cantù nel 2002 che, nel 2020, ha chiesto e ottenuto il contributo regionale. I lavori hanno permesso la conversione dell’immobile da stabilimento industriale a uffici, con adeguamento strutturale, rifacimento impianti, copertura, serramenti e modifica della distribuzione degli spazi.

Beni confiscati, a Cantù nuova sede per l’azienda Speciale Consortile Galliano

Una sede nuova e funzionale, quindi, per l’Azienda Speciale Consortile Galliano, ente strumentale dei Comuni dell’Ambito di Cantù che si occupa della gestione associata dei servizi sociali e sociosanitari. L’utenza servita supera le 500 unità e risiede, oltre che sul territorio di Cantù, anche nei Comuni soci (Capiago Intimiano, Carimate, Novedrate, Figino Serenza, Cermenate; Cucciago, Senna Comasco).

Assessore Fermi: criminalità organizzata si combatte anche sequestrando immobili e restituendoli alla comunita’.

“La criminalità organizzata si combatte anche sequestrando immobili e restituendoli alla comunità. Quello di Cantù è un esempio virtuoso: lo stabile sequestrato alla mafia è ora la nuova sede dell’Azienda Speciale Consortile Galliano e sarà a disposizione di tutto il territorio canturino. L’Amministrazione comunale deve essere orgogliosa del lavoro fatto e la presenza del ministro Piantedosi oggi rende questo evento speciale per tutta la nostra Regione”.

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

allerta rossa
La Protezione civile di Regione Lombardia ha diffuso il bollettino che prevede allerta arancione a partire dal pomeriggio di lunedì 20 maggio '24 e, poi, allerta rossa da mezzanotte nel nodo idrau ...
90 anni segre
"Per il coraggio con cui, ogni giorno, contrasta gli odiosi fenomeni di intolleranza, razzismo, antisemitismo e istigazione all'odio e alla violenza". Il
Alpini Giornata regionale Monza
Regione Lombardia ha approvato i criteri e le modalità riguardanti l'erogazione di contributi per interventi destinati alle sezioni territoriali dell'Associazione Nazionale Alpini (ANA) per l'anno ...
Si conclude sabato 11 maggio, a Lecco, il progetto 'Ambasciatori' che rientra nell'attività 'La Protezione civile incontra la scuola' realizzato dai Centri di Promozione della
lombardia bodycam sanita
Dal 2 maggio gli operatori in servizio sui mezzi di soccorso avanzato che operano nelle province di Bergamo e Monza Brianza hanno in dotazione bodycam indossabili. L'utilizzo delle telecamer ...
caserma carabinieri Clusone
Inaugurata a Clusone (BG) la nuova caserma della Compagnia dei Carabinieri, opera cofinanziata da Regione Lombardia con 1,3 milioni di euro. Alla cerimonia del taglio del nastro hanno partec ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima